CentroToday

Arenare (Sicel): "Blocco dei Fori Imperiali, i commercianti si sentono isolati!"

Altro blocco ai fori imperiali, chiusura dal largo ricci e nuovo ztl a via Cavour. I commercianti non approvano l'iniiativa del comune di Roma. "Ci sentiamo isolati, per noi è un danno economico!"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Altra iniziativa contestata del sindaco di Roma Marino!

Altro blocco ai fori imperiali, chiusura dal largo ricci e nuovo ztl a via Cavour.

L'iniziativa, fortemente voluta dal sindaco di Roma, sta penalizzando gli antichi bottegai e le attività commerciali e della zona. alcuni commercianti intervistati da giornali locali e nazionali hanno dichiarato di sentirsi isolati e impossibilitati a portare avanti le loro attività commerciali e non.

Ancora una volta il sindaco marino dimostra di non interessarsi alle reali necessità della città ma di intraprendere iniziative solo ed esclusivamente per tentare di accrescere la sua immagine esterna e non rendendosi nemmeno conto che questo suo atteggiamento non fa altro che far danni ingenti alla città che necessiterebbe di altri interventi e non solo di rappresentazioni falso buoniste o di iniziative di copertina.

"Marino non conosce assolutamente i problemi della città - dichiara Valerio Arenare segretario confederale SICEL (sindacato italiano) - Roma è una città che avrebbe bisogno di urgenti interventi riguardo il problema spazzatura, micro e macro criminalità, lotta alla prostituzione diurna e notturna, mancanza di un adeguato sevizio di trasporto pubblico, una maggiore attenzione alle problematiche dei portatori di handicap, un miglioramento della rete viaria, dei servizi...specie in periferia; marino invece pensa solo a cose inutili che portano solo allo sperpero di denaro delle casse comunali senza nessun miglioramento delle condizioni della città e della vita dei cittadini. forse confrontarsi seriamente con i cittadini, con i sindacati e con le associazioni di categoria sarebbe utile al sindaco di Roma per capire una volta per tutte cosa serve e cosa non serve a questa città"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento