Centro Centro Storico / Piazza di Spagna

Centro storico: sette borseggiatori in manette, cinque minorenni

Operazione dei carabinieri della capitale contro i ladri alle fermate di metro e autobus. Tra i fermati, cinque sono minorenni

Sette persone arrestate per furto aggravato: questo il bilancio di un'operazione dei Carabinieri di Roma per contrastare i borseggiatori sui mezzi di trasporto pubblico. Tra i fermi, una sedicenne di origini bosniache, sorpresa alla Stazione Termini mentre tentava di sfilare il portafogli di una turista. La minorenne è stata poi accompagnata al Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

Sempre il tentato furto di un portafogli a un turista è al centro dell'arresto di quattro giovani minorenni romeni, provenienti dal campo nomadi di via Luigi Candoni. I quattro hanno provato a derubare un signore turco nella stazione metro "Repubblica". Anche loro sono stati immediatamente accompagnati al Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.


Infine, due borseggiatrici bosniache di 38 anni, provenienti dall'insediamento di Castel Romano. Le due sono state arrestate dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, che le hanno colte in flagrante mentre derubavano una turista giapponese di portafogli e cellulare. Il fatto è avvenuto alla fermata metro "Spagna". Le due ora sono in caserma, in attesa del processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico: sette borseggiatori in manette, cinque minorenni

RomaToday è in caricamento