Centro

Terminal Gianicolo: ripulivano auto in sosta, scoperta banda

Fermati tre giovani nomadi di età compresa tra i 19 ed i 22 anni. L'ultimo furto ai danni di alcuni turisti uruguaiani

I Carabinieri della Stazione Roma Porta Cavalleggeri nel corso di un mirato servizio hanno arrestato tre nomadi di 19, 20 e 22 anni, domiciliati presso il campo nomadi di via Pontina, tutti già conosciuti alle forze dell’ordine, per tentato furto aggravato in concorso. I militari a seguito dell’ennesimo furto su autovettura, perpetrato ai danni di alcuni turisti dell’Uruguay, che si sono visti portar via tutte le valige, gli zaini, nonché i biglietti degli aerei per ritornare a casa, avvenuti all’interno del Terminal Gianicolo, hanno effettuato una serie di servizi di osservazione, e con l’aiuto del personale della struttura sono riusciti a bloccarli mentre si accingevano a compiere l’ennesimo furto.

SULLA STATION WAGON - La banda è stata notata dal personale del terminal, tramite le telecamere posizionate all’ingresso della struttura, entrare a bordo di una grossa station wagon, e dirigersi verso alcune auto parcheggiate. I militari sono intervenuti bloccandoli mentre stavano mettendo a segno l’ennesimo furto su un’autovettura. Nella loro macchina hanno rinvenuto a seguito della perquisizione veicolare, diverso materiale rubato nei giorni scorsi. I tre arrestati sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terminal Gianicolo: ripulivano auto in sosta, scoperta banda

RomaToday è in caricamento