Centro Trastevere

A Roma nasce il primo taxi solidale

Una nuova iniziativa dei tassisti romani per rispondere alle esigenze delle fasce deboli della popolazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

50 tassisti romani, appartenenti alla Cooperativa Samarcanda 065551 hanno deciso di dare vita sabato 30 settembre 2017 ad un nuovo servizio taxi, completamente gratuito, denominato "Il Taxi Solidale". L'iniziativa è rivolta alle fasce deboli della popolazione, bisognosa di trasporto per raggiungere strutture ospedaliere pubbliche e, da queste, tornare a casa. Questa rete di "trasporto solidale" è aperta all'adesione volontaria di tutti i tassisti della categoria. Dopo un periodo di sperimentazione, cominciato il 4 luglio u.s. questa rete di solidarietà si è arricchita di nuove e importanti collaborazioni, quali quelle della Comunità di Sant'Egidio e della Croce Rossa Italiana - area metropolitana di Roma Capitale, che ci presentano i casi bisognosi di aiuto per i quali provvedere ad organizzare l'accompagnamento da/per le strutture ospedaliere. Sabato 30, a partire dalle ore 18.00 in via di San Gallicano 25/A, festeggeremo l'ulteriore accordo di collaborazione solidale con il Municipio I del Comune di Roma, con una Festa Pubblica denominata "Accordi Solidali" alla presenza della Presidente del Municipio I, dott.ssa Sabrina Alfonsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roma nasce il primo taxi solidale

RomaToday è in caricamento