CentocelleToday

Prenestino: giorni contati per il "postribolo pubblico" di via Valente

Si tratta di un piccolo box costruito per il Giubileo e divenuto negli ultimi mesi ritrovo di clienti e prostitute. Dopo le pressanti richieste dei residenti la giunta municipale ne ha deciso la demolizione

Dopo decine di segnalazioni e di raccolta firme dei cittadini residenti, il 20 maggio verrà demolito il piccolo prefabbricato realizzato in via Valente, ex VII municipio, per l'occasione del'Anno Giubilare del 2000. Un piccolo box utilizzato per la cassa ticket ma che al suo abbandono è stato invece per anni residenza di diseredati e senza fissa dimora, ultimo il sig. Antonio conosciuto dai Servizi Sociali del Comune di Roma che l'aveva eletto a propria abitazione. 

 I residenti ci raccontano di un personaggio, dapprima accolto con diffidenza ma via via accettato in quanto non aveva mai disturbato nessuno e  sebbene in condizioni precarie di salute si guadagnava da vivere raccogliendo e vendendo metalli. Questo è almeno quanto è avvenuto fino alla notte del 6 agosto 2012, quando il sig, Antonio è deceduto in uno pseudo alloggio di poco più di due metri quadri realizzato dall'amministrazione capitolina per tutt'altro scopo. 

Da quel momento l'intera area è entrata nel circuito di quanti venuti in Italia con il miraggio di un lavoro, sono finiti in mancanza di questo, nel circuito dei senza fissa dimora e degli alcolisti.  Più volte ignoti hanno tentato di occupare anche il Box assegnato alle Guardie dell'Ambiente ma fortunatamente il servizio di guardiania ha funzionato e hanno desistito.

Purtroppo non è andata così per il piccolo box bianco che dopo il decesso del Sig. Antonio è stato utilizzato dalle prostitute che esercitano sulla via prenestina e trasformato un un vero postribolo...da quel momento segnalazioni e proteste continue da parte dei cittadini residenti. 

Questo fino a quando circa due mesi fa il Presidente del Municipio Roma VII Roberto Mastrantonio accompagnato dagli altri componenti della Giunta Ferrari, Moriconi e Pungitore (Lavori Pubblici, Ambiente e Politiche) accompagnati dal Gruppo della Polizia Roma Capitale e del Nae, hanno effettuato un sopralluogo dove si è accertato l'insostenibilità della situazione. Da qui la decisione della demolizione di quello che purtroppo è diventato luogo di consumo di sesso a pagamento.  

Della decisione di demolire il box l'Assessore Moriconi  (Ambiente) ne aveva fatto partecipe la Commissione Ambiente del Municipio Roma VI durante un incontro congiunto tenutosi nella sede di via di Torre Annunziata nel mese di marzo. Finalmente la storia che via via era diventata insostenibile viene a chiudersi. La richiesta di demolizione fatta dall'Ass.re Ferarri sarà eseguita il 20 maggio 2013 con buona pace di quanti e quante avevano contribuito al degrado e all'insicurezza di quell'angolo di strada che dal 27 maggio non rappresenterà più il confine tra due Municipi ma parte integrante del nascente Municipio V°.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento