menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Collatina: sequestrato un locale di Lap dance

E' stato riscontrato che alcuni dei lavoratori presenti nel locale erano sprovvisti di regolare contratto. Assenti alcune autorizzazioni. Denunciato e multato l'amministratore del locale. Scoperte anche stanze private con un ingente quantità di profilattici

Il Club City Angel di via Collatina è stato sequestrato ieri dagli agenti della Polizia di Stato della Questura di Roma. A provocare la chiusura del locale e la denuncia a piede libero dell'amministratore sono state alcune violazioni relative al lavoro clandestino e ad alcune concessioni mancanti.

Nel corso dei controlli sono state identificate 8 donne romene trovate in compagnia di alcuni clienti non soci intenti alla consumazione di bevande alcoliche, che hanno riferito agli agenti di svolgere attività di ballerine e spogliarelliste.

All’interno del locale, in fondo alla sala dove sono situate le pedane per la lap-dance e la consolle del DJ, sono state trovate 5 stanzette divise da una parete in muratura il cui ingresso era celato da una tenda. In una di queste adibita a spogliatoio per le ballerine, gli agenti hanno rinvenuto un ingente quantità di profilattici.

I poliziotti hanno inoltre riscontrato che sebbene dalla planimetria del locale risultasse la presenza dell’uscita di sicurezza, di fatto questa non esisteva, benché indicata da un’insegna luminosa.

Durante il controllo è emerso che il personale intento alla somministrazione di bevande alcoliche era sprovvisto del regolare contratto di lavoro e della formazione per la somministrazione di alimenti e bevande o formazione alberghiera richiesta.

Il locale è stato sottoposto a sequestro per mancanza dei requisiti di sicurezza e l’amministratore  che è anche legale rappresentante del circolo, sprovvisto della necessaria dichiarazione di inizio attività per la somministrazione, è stato denunciato in stato di libertà per aver favorito la mano d’opera irregolare. Nei suoi confronti inoltre sono state elevate violazioni amministrative per un totale di 3.096 euro ed altre sanzioni per un ammontare di 20.666 euro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento