CentocelleToday

Sesso ad alta tensione a Tor Sapienza: alcova sotto un traliccio da 20 mila volt

I residenti di Casale Rosso hanno scoperto e denunciato un pied-à-terre ricavato sotto i cavi dell'alta tensione. Secondo le testimonianze l'alcova sarebbe regolarmente usata dalle prostitute come stanza del sesso

Sesso a pagamento sotto i cavi dell’alta tensione. All’interno dell’area verde che lambisce viale Franco Angeli e viale Palmiro Togliatti, nel quartiere Tor Sapienza, i residenti della zona Casale Rosso hanno scoperto un’alcova ricavata all’interno di un traliccio da 20 mila volt e utilizzata regolarmente come stanza del sesso. 

Si tratta di una sorta di Pied-A-terre segnalato da una bandiera azzurra, al cui interno, riparato dalle fronde degli alberi, trovano posto un materasso di fortuna, una coperta logora e un baule utilizzato probabilmente come vano portaoggetti. Per proteggere gli incontri dai capricci del tempo è stato costruito anche un tetto fatto di pannelli di plexiglass e altri materiali di fortuna.  

STRADE BUIE E ABBANDONATE ALL’INCURIA - La raccapricciante scoperta è stata già portata all’attenzione del Presidente del Municipio Giammarco Palmieri e dell’Assessore all’Ambiente Giulia Pietroletti che hanno promesso un intervento immediato, benché la situazione presenti delle oggettive difficoltà. L’area verde in cui si trova il traliccio non è infatti di proprietà del Comune di Roma, bensì della CMB (cooperativa muratori e braccianti).

VIDEO - Viale Togliatti: sesso sotto i cavi dell'alta tensione

La presa in carico dell’area è stata avviata ormai tre anni fa, ma sembra che la trafila burocratrica sia ancora lontana dal concludersi. Gli abitanti chiedono anzitutto la recinzione dell’area che oggi è liberamente accessibile da viale Togliatti. Pesa anche l’assenza di illuminazione pubblica: anche in questo caso il Comune ha già predisposto un intervento ma finora l’unico risultato apprezzabile è la presenza di fori aperti sul ciglio della strada. 

IL QUADRILATERO DEL SESSO - A Casale Rosso, come in altre zone limitrofe, quello della prostituzione è un problema molto sentito. Non molto tempo fa abbiamo pubblicato alcune foto che documentavano rapporti consumati in pieno giorno a pochi metri dalle abitazioni di viale Morandi. Le immagini hanno fatto il giro della rete suscitando sconcerto e indignazione anche al di fuori della Capitale. Il 3 gennaio scorso ci siamo invece occupati della situazione di piazza Pino Pascali. Anche qui i residenti sono costretti ad assistere a rapporti sessuali consumati a pochi passi dalle finestre delle loro abitazioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento