rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Tor Sapienza Collatino / Via Salviati

Campi rom: "In via Salviati effettuato sgombero farsa"

Daniele Rinaldi, capogruppo di Fratelli d'Italia in V municipio: "Alla Giunta di centrosinistra va riconosciuto solo il primato di essere riusciti a scontentare tutti"

Daniele Rinaldi, capogruppo di Fratelli d'Italia in V municipio, torna sull'annosa questione dei campi nomadi a Tor Sapienza: "Lo sgombero farsa di via Salviati, avvenuto nella giornata di ieri, è la dimostrazione dell’incapacità della nuova amministrazione capitolina relativamente alla questione nomadi", ha affermato Rinaldi.

"La demolizione delle baracche presenti nel campo nomadi abusivo  - continua il capogruppo Fdi - non ha certamente risolto il problema poiché le famiglie del campo si sono spostate sul prato di fronte, rifiutando la possibilità di tornare al cosiddetto villaggio della solidarietà di Castel Romano. Ci chiediamo cosa ne pensano il presidente del Municipio V Palmieri e il sindaco Marino che da ieri buttano fumo negli occhi dei cittadini parlando di sgombero avvenuto con successo".

Secondo Rinaldi lo sgombero di ieri avrebbe dunque scontentato tutti: "I cittadini che non vedono risolto il problema, i rom che si vedono abbattute le baracche, le associazioni che accusano il Comune di violare i diritti umani, infine le forze dell’ordine che vedono mortificato il loro lavoro per garantire e far rispettare la legalità sul territorio".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi rom: "In via Salviati effettuato sgombero farsa"

RomaToday è in caricamento