rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Tor Sapienza Collatino / Via Salviati

Tregua finita in via Salviati, riprendono i roghi: "Un vero attentato alla salute"

Il comitato di quartiere aveva appena registrato un lieve calo del fenomeno nelle ultime settimane. Invece da 48 ore l'aria a Tor Sapienza è ancora una volta irrespirabile

In via Salviati ricominciano i roghi. Forse non hanno mai cessato di inquinare l'aria, ma il comitato di quartiere aveva registrato un lieve calo nelle ultime settimane. Le ultime parole famose. Da 48 ore nel quadrante non si respira. Una nube tossica proveniente dagli insediamenti abusivi di rom si staglia sopra le case. E mentre in Campidoglio è in corso la guerra di poltrone, un intero quartiere, Tor Sapienza, combatte barricato in casa. 

Su via Salviati un presidio dei vigili urbani controlla l'ingresso del campo, ma evidentemente non è sufficiente a bloccare i roghi di rifiuti. Come non lo è il new jersey in cemento posizionato mesi fa intorno al perimetro delle baracche. 

"E' servito solo ad allargare il campo, ora il marciapiede è pieno di ferraglie e carrelli della spesa". Infatti verrà tolto, come richiesto alla Polizia Locale dallo stesso presidente del municipio, Giammarco Palmieri. "L'avevamo detto che non avevano senso - ha commentato a riguardo il vice presidente del comitato di quartiere Tor Sapienza, Roberto Torre - è stato l'ennesimo spreco di soldi pubblici, con il risultato che ora il campo è peggio di prima". 

IL VIDEO ---->> TOR SAPIENZA ABBANDONATA DA MARINO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tregua finita in via Salviati, riprendono i roghi: "Un vero attentato alla salute"

RomaToday è in caricamento