Lunedì, 18 Ottobre 2021
Tor Sapienza Collatino / Via Salviati

Salviati, l'assessore: "Sensibile calo dei roghi tossici". E scoppia la bagarre

Dati dei Vigili del fuoco alla mano, Pulcini canta vittoria: "Meno 70 per cento di interventi". Ma il Cdq non ci sta: "Pompieri non intervengono per i fumi"

"Nel campo nomadi Salviati abbiamo un sensibile calo di roghi (-70% circa) rispetto allo stesso periodo del 2016". Non l'avesse mai detto. Il titolare all'Ambiente del V municipio, Dario Pulcini, è ancora una volta oggetto di pesanti attacchi dei cittadini. Sull'insediamento rom di via Salviati non si scherza, i residenti respirano fumi tossici da anni nel silenzio tombale delle istituzioni locali. Finte soluzioni e slogan elettorali hanno la meglio da anni. Ed è tale la disperazione degli abitanti della zona, che chi prova a sminuire il problema finisce nel tritacarne dei social. 

Pulcini ha pubblicato su Facebook una tabella fornita dal Comando dei Vigili del fuoco. Sono gli interventi effettuati nei campi nell'arco del 2016 e nel periodo gennaio-maggio 2017. Quelli di via Salviati sono scesi di più della metà, ma i residenti non concordano innanzitutto sul valore dato ai numeri. "Per i fumi non intervengono i vigili del fuoco" ha precisato stizzito il presidente del Cdq Tor Sapienza, Roberto Torre. Seguono una serie di commenti, alcuni decisamente coloriti, che veicolano tutta la rabbia della cittadinanza. 

LE REAZIONI SUI SOCIAL - Milena: "Vergognoso quanto scritto!!!". Giuseppe: "Che errore Pulcini mettersi contro i cittadini esasperati. È un errore oltre che etico soprattutto politico. Cosa ha dimostrato in questo modo? Solo una stupida arroganza che non porta profitto a lei, ai 5 S. e soprattutto alla risoluzione del problema". Francesca: "Immagino che anche questo signore questa mattina si è svegliato con la puzza di gomma bruciata sotto il naso". 

E ancora Gisella: "Dario Pulcini non stanno assolutamenteo così le cose! I vigili del fuoco intervengono solo in presenza di fiamme consistente e non dei fumi inquinanti che fuoriescono dalle fornaci artigianali di questi criminali". E qui l'assessore replica: "Sto solo dando elementi per capire la problematica in maniera oggettiva, evitando che si usi in maniera pretestuosa e propagandistica il discorso degli incendi per attaccare l'amministrazione e per fomentare l'odio xenofobo". 

Durissimo il commento di Roberto Torre: "L'uomo delle carte e NOI VISIONARI. Questo è quanto viene pubblicato da questo signore a cui manca il senso della realtà, non conosce oppure nega l'evidenza dei fatti. Ricordo che i Vigili del Fuoco intervengono solo in caso di fiamme e non di fumi, sottolineo che quello che sentiamo di notte e di giorno è frutto delle sole nostre sensazioni. Nei suo commenti si parla addirittura di xenofobia. Purtroppo questo è il prezzo che paghiamo quando alcuni incarichi si affidano a chi ancora deve capire dove si trova e cosa succede".

I PRECEDENTI - Un rapporto non proprio idilliaco quello di Tor Sapienza con l'assessore all'Ambiente scelto dal presidente Boccuzzi. Pulcini è già stato al centro delle polemiche per aver messo in discussione le foto diffuse dai residenti durante l'emergenza rifiuti di maggio. Fortemente criticato per aver richiesto di datare le immagini inviate a testimonianza del degrado, ha poi sostenuto la teoria del "sabotaggio" commentando dei cassonetti al Pigneto. E scatenando le reazioni furibonde dei residenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salviati, l'assessore: "Sensibile calo dei roghi tossici". E scoppia la bagarre

RomaToday è in caricamento