rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Tor Sapienza Tor Sapienza / Piazzale Pino Pascali

Tor Sapienza, il business del sesso in piazza Pascali: "Trans e prostitute sotto le nostre finestre"

Protetti da teli in plastica sistemati alla bell'e meglio, clienti e prostitute consumano rapporti sessuali a pochi metri dalle abitazioni. I residenti chiedono più controlli e la realizzazione di una Ztl notturna

Non c'è pace per i residenti di quel quadrante del Municipio Roma V che dalla Palmiro Togliatti comprende lo Stabilimento Industriale del Centro Carni e le Case popolari di viale Giorgio Morandi. 

La prostituzione qui è un vero business. Lavoratrici e lavoratori del sesso la fanno da padrone anche davanti alle sede municipale di via Giorgio Perlasca, dove a ridosso della ITIS Giorgi sono arrivati a scorrazzari seminudi sulla Palmiro Togliatti e a fare sesso al riparo di teli e addirittura della bandiera Europea, appoggiati sulla rete di recinzione.
 
Ma è su via Severini e in piazza Pino Pascali che lo spettacolo offerto è ai limiti dell'immaginazione. Su via Severini una decina di trans offrono in bella vista ogni centimetro del loro corpo, incuranti delle auto delle forze dell'ordine che ad intervalli più o meno frequenti passano sulla via. Non va meglio ai residenti di piazzale Pino Pascali che non da oggi denunciano la presenza di trans e prostitute nell’area verde a ridosso delle loro abitazioni. 
 
"Grazie ad un intervento dell'allora Municipio Roma VII, a cui siamo tutt'ora grati - ci spiega Giuliano Giannotti del CdQ  Casale Rosso - siamo riusciti a far bonificare e recintare l'area. Non potevamo neppure aprire le finestre per il puzzo o affacciarci al balcone per non assistere impotenti ad esibizioni sessuali fin sotto le finestre". La recinzione allontanò i frequentatori di quello che era diventata una vera e propria lupanara, ma ci raccontà Giannotti durò poco. I trans ruppero la recinzione installata dal municipio e ripresero incuranti il mercimonio sessuale. 
 
"Ricordo - ci dice Giannotti - che l'allora Assessore all'ambiente fece una denuncia contro ignoti per danni contro il Patrimonio presso la caserma dei Carabinieri di Tor Sapienza. La recinzione fu riparata e i trans, grazie anche a maggiori controlli, cambiarono aria andando ad esercitare nella vicina via Severini".  Purtroppo però la mancata manutenzione dello spazio verde e la carenza di controlli hanno fatto si che alcuni trans hanno manomesso la recinzione e installato dei teli per garantirsi una sorta di intimità. Di fatto l'area è di nuovo alla mercé di degrado e illegalità. 
 
"Come comitato di quartiere - conclude Giannotti - chiediamo al Municipio di realizzare in piazza Pino Pascali una ZTL notturna che unita a un maggiore controllo del territorio dovrebbe sconfiggere lo spettacolo indegno a cui noi e gli automobilisti di passaggio sono costretti ad assistere". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Sapienza, il business del sesso in piazza Pascali: "Trans e prostitute sotto le nostre finestre"

RomaToday è in caricamento