rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Tor Sapienza Piazzale Pino Pascali

Piazza Pascali, dove il commercio ambulante "umilia" il trasporto pubblico

Strisce gialle dei banchi dei Porta Portese Est a coprire la segnaletica orizzontale presente sul piazzale. Il municipio ha contattato l'Ags chiedendo una rimozione immediata

Rettangoli gialli per delimitare i banchi disegnati sopra la segnaletica orizzontale. I residenti denunciano, i consiglieri "invitano" gli interessati a ripristinare lo status quo, e i tratti vengono coperti, alla bell'e meglio. Succede in piazzale Pino Pascali, slargo oggetto di segnalazioni ormai di ogni genere da parte di chi abita nei dintorni. Un'enclave di problemi - dalle prostitute, alla sporcizia, ai motori dell'autoscuola sotto le finestre - nella già poco ridente Tor Sapienza. 

"Dire che siamo all'assurdo non basta". I commenti dei residenti si sprecano. Dalle finestre si sono accorti dello scempio: le nuove strisce per segnare le postazioni delle bancarelle di Porta Portese Est, il mercato cugino dell'originale trasteverino, sono state tracciate ignorando totalmente la presenza di uno stop, importante sia per le auto private che escono dal piazzale, sia per i mezzi pubblici che dalla rimessa Atac lì presente entrano ed escono.

Le immagini sono finite all'attenzione dei consiglieri grillini del municipio, Christian Belluzzo e Paolo Manzon, della commissione Lavori Pubblici, e del V gruppo della Polizia Locale. La presidente di Ags Porta Portese Est, Marisa Tancredi, è stata contattata e invitata alla rimozione immediata delle strisce. "E' stato un errore degli operai - ha spiegato Belluzzo - dovevano stare dal lato di via Severini. Sono già state parzialmente rimosse". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Pascali, dove il commercio ambulante "umilia" il trasporto pubblico

RomaToday è in caricamento