CentocelleToday

Centro carni, dal 1 agosto sarà chiusura: gli operatori ricorrono al Tar

Presentato il ricorso d'urgenza: già oggi forse la sentenza. Secondo gli operatori il danno economico è enorme. L'assessore Bordoni parla di proteste strumentali

A partire dal mese di agosto il centro carni sulla Togliatti cesserà la propria attività. A disporre lo stop è stato il comune di Roma a mezzo di una delibera adottata dalla giunta il 7 luglio scorso. Gli operatori del centro carni hanno già annunciato il ricorso d'urgenza al Tar il cui verdetto dovrebbe giungere già oggi.

Secondo i ricorrenti il danno economico sarebbe provocato "dall'assenza di un macello nell'intera area di Roma e provincia - si legge nel ricorso - che innescherebbe una serie di conseguenze svantaggiose, per le quali gli allevatori e i grossisti sarebbero costretti a far macellare i capi di bestiame altrove e gli operatori a dover ricorrere maggiormente all' importazione di carni, producendo un inevitabile aumento dei costi e quindi dei prezzi della carne sul mercato". Non solo: a loro avviso "non possono sottovalutarsi i rischi che una tale situazione produrrebbe a danno della tutela della salute pubblica, in quanto diminuirebbero le garanzie sui controlli igienico-sanitari ed aumenterebbero le cosiddette macellazioni clandestine, a tutto rischio della salubrità delle carni sul mercato e della salute dei romani".

Da non sottovalutare infine il fatto che "é evidente come in un così breve lasso di tempo (con un preavviso di soli venti giorni) i ricorrenti si troverebbero anche nell'impossibilità di trovare soluzioni alternative per il ricollocamento della loro attività".

L'assessore Bordoni definisce strumentale la protesta degli operatori del centro carni: "Quando era aperto erano in pochi ad utilizzarlo. L'amministrazione deve utilizzare in modo oculato i soldi pubblici".

Bordoni ha spiegato che "il Centro carni costava un milione di euro l'anno ma adesso è in dismissione perché verrà portato al Centro agroalimentare di Guidonia (Car). in ogni caso per le urgenze c'é una cooperativa che permette la macellazione".

Il Centro carni della Togliatti nello scorso autunno fu assegnato all'Ama con una discussa delibera. Gli operatori hanno già vinto un ricorso al Tar su questa delibera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento