Centocelle Centocelle / Piazza San Felice da Cantalice

Centocelle: lite per un debito di droga degenera, picchiato un uomo

Gli devono soldi provenienti dall'acquisto di droga, alla richiesta del saldo la lite degenera in rissa avvenuta in piazza San Felice da Cantalice a Centocelle

Ieri sera nei pressi di un bar in piazza San Felice da Cantalice una lite nata per un debito non pagato è degenerata in una rissa che ha portato all'arresto di un uomo. Il debito sarebbe stato contratto da alcuni cittadini romeni per comprare della droga.

LITE - Tutto è iniziato con un litigio verbale, al termine del quale i cittadini romeni avrebbero aggredito il cittadino marocchino colpevole di aver chiesto di saldare un debito per delle dosi di stupefacente cedute loro nei giorni precedenti.

ARRESTO PER RISSA - All’ennesima richiesta del pagamento della vittima, i debitori lo avrebbero prima spintonato e poi aggredito con calci e pugni fino lasciarlo in terra dolorante.
I poliziotti sono intervenuti immediatamente e sono riusciti ad individuare uno dei responsabili e lo hanno bloccato. C.C. cittadino romeno di 27 anni è stato accompagnato negli uffici di polizia ed arrestato per il reato di rissa aggravata.

DENUNCIA PER RISSA E SPACCIO - B.S. cittadino marocchino di 33 anni, dopo essere stato soccorso dagli agenti, è stato denunciato per il reato di rissa aggravata e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
All’interno del borsello che il giovane portava al seguito , sono state sequestrate alcune dosi di cocaina nascoste all’interno di una confezione di caramelle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocelle: lite per un debito di droga degenera, picchiato un uomo

RomaToday è in caricamento