Centocelle Centocelle

V municipio, via libera al Piano regolatore sociale: "Il monitoraggio dei bisogni sarà costante"

L'assessore Podeschi: "Solida base per la programmazione dei prossimi anni"

Il V municipio ha un nuovo Piano regolatore sociale. Il documento è stato approvato da una larga maggioranza giovedì scorso in Aula consiliare dopo un lungo dibattito. Ne dà notizia il vicepresidente e assessore alle Politiche sociali, Mario Podeschi: "Base solidissima su cui si svolgere la programmazione dei prossimi anni" scrive su Facebook. 

Il lavoro "è cominciato oltre un anno fa con circa trenta incontri tematici, poi suddivisi in sottotavoli di lavoro, cui hanno partecipato tutte le realtà del territorio. Obiettivo principale, quello di individuare, a partire dai bisogni espressi (e non espressi,) le priorità da mettere in campo all'interno di un piano di azione di largo respiro temporale".

Poi specifica: "Il passaggio in Aula è solo uno dei tanti gradini di questo lavoro. Un Piano Sociale non può e non deve essere statico. I continui bisogni emergenti, eventuali bisogni non più urgenti come in passato, impongono una continua attenzione al territorio ed alla sua evoluzione dinamica". In questa direzione, spiega ancora Podeschi, "la decisone della Giunta di individuare fra gli obiettivi gestionali del Direttore Socio Educativo "il monitoraggio costante" dei Servizi sul territorio per mettere meglio a fuoco, ed in tempo reale, tutte le istanze che da esso provengono". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

V municipio, via libera al Piano regolatore sociale: "Il monitoraggio dei bisogni sarà costante"

RomaToday è in caricamento