Centocelle Centocelle / Via delle Palme

Centocelle: raccolta fondi per ricostruire la 'Pecora elettrica', oltre 11mila euro raccolti in 24 ore

Raccolti oltre 11mila euro per ricostruire la libreria simbolo del quartiere colpita dal lancio di una bomba carta nella notte di giovedì

Foto FB - La pecora elettrica

È partita la raccolta fondi per ricostruire la 'Pecora elettrica', la libreria di Centocelle simbolo del quartiere colpita dal lancio di una bomba carta nella notte di giovedì. L’ordigno artigianale ha distrutto la soglia in marmo dell'ingresso principale dell'attività, divelto la serranda, mandato in frantumi le porte e innescato un incendio che ha danneggiato la libreria-caffetteria in maniera considerevole. 

Il lancio della bomba carta e l'abbraccio del quartiere

“Stiamo bene ma siamo sconvolti” avevano scritto i gestori del locale all’indomani dell’incendio alla 'Pecora elettrica' quando, alla conta dei danni, non risultava sottratto nulla dal locale se non il pc: anche il registratore di cassa non è stato svuotato seppur trovato aperto dagli inquirenti al momento del sopralluogo. Immediato “l’abbraccio del quartiere” ai gestori del locale con fiori e messaggi di solidarietà non solo di persona ma anche sui social con un vero e proprio tam-tam.

Raccolti oltre 11mila euro in meno di 24 ore

Nelle ultime ore, sono stati proprio i responsabili dell’attività a lanciare una raccolta fondi per ricostruire il locale. Dalla loro pagina facebook si legge: “Amici, questa è la raccolta fondi che abbiamo appena lanciato su Produzioni Dal Basso per rimettere in piedi la nostra Pecora Elettrica e continuare a fare quello che amiamo, insieme a tutti voi. Il crowdfunding è online. Ci aiutate?”. In meno di 24 ore sono stati già raccolti oltre 11.500 euro e l’obiettivo dei 20mila si avvicina sempre di più. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocelle: raccolta fondi per ricostruire la 'Pecora elettrica', oltre 11mila euro raccolti in 24 ore

RomaToday è in caricamento