menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco di Centocelle, la festa amara dei cittadini: "Due anni fa la Raggi ordinava la bonifica"

L'appuntamento mercoledì 13 febbraio ore 16,30

Ci sarà anche una torta (finta). Ma la 'festa' avrà un retrogusto amaro. Il Coordinamento Pac Bonifica Subito invita tutti i cittadini a "celebrare il secondo anniversario dell'ordinanza con la quale la sindaca Virginia Raggi ordinava la bonifica entro 45 giorni del Canalone presente all'interno del Parco Archeologico di Centocelle". 

Era il 10 febbraio del 2017. Pochi giorni prima la Procura della Repubblica aveva aperto un fascicolo di indagine sui rifiuti interrati trovati all'interno dell'area verde. "Da allora" scrivono nel volantino che invita alla partecipazione "sono passate più di 16 volte 45 giorni. Adesso esigiamo la bonifica". L'appuntamento è per domani, mercoledì 13 febbraio, alle ore 16.30, all'entrata del parco sulla via Casilina. 

I cittadini del Coordinamento Pac bonifica subito chiedono anche conto dell'utilizzo dei 500 mila euro stanziati nel bilancio capitolino a dicembre proprio per la bonifica. “Dove sono finti quei soldi?” si chiedono.

“Senza considerare che la promessa originaria ammontava a un milione di euro e che non solo non vengono usati ma non si sa nemmeno se saranno abbastanza” il commento di Alessandro Moriconi, del gruppo Senso Civico 2.0. “Intanto tutto il parco versa in uno stato di abbandono totale, tra insediamenti e aree sempre maggiori dedicate agli sfasci. E nonostante l'annuncio di chiusura degli ingressi per via dell'inquinamento è rimasto accessibile". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento