Centocelle Centocelle / Via dei Narcisi

"M5s compra nuove rastrelliere. Perché non recupera quelle sulle ciclabili abbandonate?"

La denuncia di Luca Arioli, Forza Italia. Sulla Togliatti e in altre zone della città stalli fagocitati dalla savana

"Duemila nuovi stalli per biciclette" annunciava qualche giorno fa la sindaca Virginia Raggi. Le rastrelliere per Roma però non sono una novità. In molti casi giacciono inutilizzate e abbandonate in giro per la città. La denuncia è dell'ex consigliere municipale di Forza Italia Luca Arioli, oggi coordinatore nel V municipio del partito di Forza Italia.  

lucaarioli-2Arioli posta su facebook l'infografica della sindaca e poi altre due foto e scrive: "Nella prima foto ci sono le rastrelliere per parcheggiare biciclette, che la Sindaca di Roma Virginia Raggi vuole comprare spendendo soldi pubblici, mentre nella seconda e terza foto ci sono le rastrelliere già esistenti, installate e abbandonate nel V Municipio di Roma". 

Le foto si riferiscono alla ciclabile della Togliatti, realizzata dall'ex sindaco Veltroni. Da tempo abbandonata e sottoutilizzata, la stessa ciclabile è negli ultimi tempi preda dell'abbandono. "Non si taglia neanche più l'erba", denuncia Arioli. 

"Quanto costa una singola rastrelliera?" si chiede Arioli, "e quanto costerebbe acquistarne centinaia per creare oltre duemila stalli  voluti dal Campidoglio? Oltre le domande demagogiche che mi rendo conto aver rivolto provocatoriamente, chiedo in tutta serietà se non sarebbe il caso di recuperare prima quelle esistenti e poi eventualmente acquistarne delle nuove. E ancor più chiedo se non sarebbe il caso di pensare prima a fare delle vere piste ciclabili e poi a creare gli stalli per le biciclette. Qui mi sembra che il Campidoglio stia comprando prima la sella e poi il cavallo".

rastrelliere-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"M5s compra nuove rastrelliere. Perché non recupera quelle sulle ciclabili abbandonate?"

RomaToday è in caricamento