Giovedì, 17 Giugno 2021
Centocelle Centocelle / Largo della Primavera, 30

Viale della Primavera il giorno dopo: "Eroi? Solo stanchi delle rapine"

Il giorno dopo la rapina con ferito a Centocelle parlano i commercianti: "Ci sentiamo abbandonati. Subiamo rapine ogni settimana". Non mancano le polemiche per la chiusura del posto di polizia di via dei Gelsi

C'è chi li ha chiamati eroi. Chi, come il sindaco Alemanno, li ha indicati come la Roma che non si rassegna e reagisce alla criminalità. Loro, i negozianti di viale della Primavera a Centocelle, dopo la rapina finita con il ferimento di un 30enne non vogliono nessun complimento o riconoscimento, ma chiedono solo sicurezza. "La reazione di ieri? Siamo solo esausti e penso che sia normale che quei commercianti abbiamo reagito così". A parlare è un barista al numero 1 della via.

"All'ora di chiusura scatta l'allarme", ci confessa una negoziante. "Da mesi per uscire e chiudere aspetto mio marito. Qui è pieno di gente che non aspetta altro che l'occasione buona per colpire". Massimo, che lavora in un'autofficina si unisce al coro praticamente unanime: "Noi per fortuna siamo poco appetibili. Dire però che c'è sicurezza è una cavolata. Da qua è facile scappare e buttarsi sulla Prenestina o sulla Casilina per questo vengono sempre qua".


L'insicurezza della zona non è una novità qui. Nel luglio del 2009 ha chiuso infatti il posto di polizia di via dei Gelsi e da allora i cittadini denunciano un aumento della criminalità. "Da quando non c'è più quell'ufficio, i delinquenti si sentono liberi di fare come gli pare", racconta un anziano signore. "E' normale che il controllo è diminuito", incalza una signora. "Ti fanno uno scippo e manco ti viene più la voglia di denunciare". Parla poi Alessandro che spiega come il vero problema della zona sia "la microcrimalità. E' pieno di bulletti di quartiere  che per divertimento, ma anche per alzare quattro soldi in più, sono pronti a tutto".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale della Primavera il giorno dopo: "Eroi? Solo stanchi delle rapine"

RomaToday è in caricamento