Centocelle

Parco di Centocelle, la Lega porta il caso in Procura: pronta denuncia per omissione d'atti d'ufficio

Si muove il gruppo di leghisti in V municipio: "Pronto un atto per chiedere a Boccuzzi e Pulcini quanto fatto in questi mesi"

Inquinato e chiuso, nonostante gli allarmi dei residenti, nonostante una bonifica promessa e di cui al momento non si sa nulla. Il parco di Centocelle è sempre più un caso con i cittadini pronti a scendere in piazza per chiederne la riapertura e con la politica, con le forze di opposizione, che inizia a muoversi. 

E' il caso della Lega in V municipio che conta un gruppo folto e combattivo, a cominciare dai consiglieri Emiliano Corsi, Giusy Guadagno e Chiara Tacchia e dagli esponenti politici Donatella Baglio, Angelo Callocchia, Alessandra D’Antoni e Luca Arioli. Insieme si stanno muovendo per chiedere la riapertura del parco.

"Come Lega presenteremo immediatamente un atto all’attenzione del minisindaco del V Municipio, Giovanni Boccuzzi, e dell'Assessore all’ambiente, Dario Pulcini, per chiedergli conto su quanto è stato fatto dalla giunta pentastellata da febbraio 2017 ad oggi quando il sindaco Raggi firmò una prima ordinanza che imponeva agli uffici preposti lo smaltimento dei rifiuti entro 30 giorni. Il termine scadeva il 25 febbraio", fanno sapere in una nota.  

"E’ inaccettabile", continuano, "il silenzio di chi invece dovrebbe tutelare i residenti ma che si è semplicemente limitato a fare spallucce dopo aver parlato con i vari comitati di quartiere impegnati a non far morire il polmone verde del municipio. Ricordiamo al sindaco Raggi che non è solo responsabile della Salute pubblica dei cittadini ma anche colei che dovrebbe attuare tutte le misure necessarie dicendo ai cittadini cosa intende fare per attivare finalmente una bonifica di un’area che deve tornare il prima possibile a disposizione in primis dei bambini e degli anziani  del territorio senza rifiuti tossici e pericoli". 

Quindi l'annuncio di una possibile denuncia in Procura: "L’ennesima ordinanza serve solo a prendere ulteriore tempo e se non vedremo risultati in tempi brevi presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica per omissione d’atti d’ufficio".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco di Centocelle, la Lega porta il caso in Procura: pronta denuncia per omissione d'atti d'ufficio

RomaToday è in caricamento