menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centocelle, una passeggiata in difesa del Parco archeologico: "Teniamo alta l'attenzione"

L'iniziativa, organizzata in occasione del centenario del quartiere, è in programma per domenica 11 aprile. Appuntamento alle ore 10 al parcheggio del parco, in via Casilina 712

Una passeggiata al parco archeologico di Centocelle per celebrare il centenario del quartiere e per mantenere accesi i riflettori su un luogo dallo "straordinario valore storico-archeologico". E' l'iniziativa in programma per domenica 11 aprile con appuntamento alle ore 10 al parcheggio del parco, in via Casilina 712. A organizzarlo il Gruppo ambiente e territorio della Libera assemblea di Centocelle insieme a un lungo elenco di realtà impegnate sul territorio: dal comitato PAC Libero a Cinecittà Bene Comune passando per Cdq Centocelle Storica, A Sud Onlus, comitato di Quartiere Torre Spaccata, Ecomuseo Casilino Ad Duas Lauros, Italia Nostra Legambiente, Onlus WWF Roma e Area Metropolitana - Gruppo Pigneto-Prenestino, @Senso civico 2.0. 

I presenti verranno guidati a scoprire il parco dall'archeologa Patrizia Gioia. "Racconteremo le battaglie che le realtà attive sul territorio stanno portando avanti per la bonifica del Parco e la sua completa destinazione ad area archeologica e naturalistica", spiegano. "Verranno inoltre utilizzati semplici strumenti di mappatura nell’ambito di un percorso più ampio di mappatura partecipata che mira a salvaguardare, connettere e mettere a sistema le aree ancora libere dal cemento del quadrante est della città. L’iniziativa si propone di tenere alta l’attenzione sul PAC al fine di accelerare gli interventi necessari a restituire al territorio questo straordinario bene comune". 

L'iniziativa si inserisce tra le celebrazioni dei 100 anni della fondazione del quartiere di Centocelle. Il simbolo delle diverse iniziative legate a questo appuntamento è proprio l’erma bifronte della villa Ad Duas Lauros del Parco Archeologico di Centocelle. "La scelta non è stata casuale. Doppia testa con sguardo rivolto in direzioni opposte, verso il passato e allo stesso tempo verso il futuro, l’erma rappresenta in pieno la lettura che vogliamo dare a questo centenario: ricordare il passato lontani da toni meramente celebrativi e nostalgici riavvolgendo il lungo filo che ci ha portato alla realtà che viviamo con le sue contraddizioni ed ambivalenze", si legge ancora nella nota.

"Quale luogo meglio del Parco Archeologico di Centocelle incarna contraddizioni e ambivalenze? Tra reperti archeologici e rifiuti tossici, antichi fasti e incuria, aree di valore naturalistico e una base militare internazionale, il Parco è il luogo più adatto per il lancio del centenario".

170004876_324126455720542_1342614227888181948_n-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento