menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centocelle, stanziati i fondi per la bonifica dell'Osteria dentro al parco archeologico

La notizia è stata ancipata dal Tgr Lazio. A occuparsi dei lavori di riqualificazione del manufatto sarà la Soprintendenza speciale di Roma

È rimasta per anni abbandonata, in qualche caso oggetto di pulizia volontaria da parte dei comitati di residenti. Ma nei prossimi mesi la sua storia millenaria tornerà a emergere: l’Osteria di Centocelle sarà oggetto di lavori di bonifica e di messa in sicurezza. Ad anticiparlo il Tg regione Lazio. Per risistemare il manufatto sono stati stanziati 150mila euro. A occuparsi dei lavori sarà la Soprintendenza speciale di Roma.

L’Osteria di Centocelle è stato costruito lungo l’antica via Labicana, oggi via Casilina. Sorge all’angolo con via Togliatti, dietro un distributore di benzina abbandonato.

Il perimetro è quello del Parco archeologico di Centocelle, dove ville romane, mausolei, sepolcri, tratti di acquedotto Alessandrino e ritrovamenti preistorici restano interrati in attesa della realizzazione del parco archeologico, all’interno del Comprensorio archeologico Casilino Ad Duas Lauros. Per il momento, l’Osteria di Centocelle sembra solo un rudere abbandonato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento