rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Centocelle Centocelle / Via Filippo Parlatore

Investita da un tram a Centocelle: sotto sequestro l'auto in sosta vietata

L'incidente di lunedì riaccende i fari sul tema parcheggi e soste vietate nel quartiere di Centocelle

Ha dovuto subire un'operazione alla gamba la 45enne investita lunedì sera in via Parlatore a Centocelle da un tram della linea 19. Le sue condizioni, pur gravi e tali da non far sciogliere la prognosi, non ne mettono in pericolo la vita. Il conducente del tram, sottoposto ai test per accertare la presenza di alcol o droga, è risultato negativo. 

Da una ricostruzione dell'accaduto sembra che la donna abbia attraversato all'improvviso fuori dall'attraversamento pedonale, venendo così urtata dal tram che sopraggiungeva. La 45enne è quindi caduta per poi finire sotto le ruote del mezzo pubblico, non prima di finire contro un'auto in sosta.

Il magistrato titolare dell'indagine ha dato mandato alla Polizia Locale di procedere al sequestro dei veicoli coinvolti nell’incidente.  Le indagini degli inquirenti a questo punto dovranno verificare la correlazione tra i veicoli in sosta irregolare e le cause dell'investimento. I rilievi dei vigili avrebbero infatti evidenziato la possibilità che la vettura (posizionata come altre sullo square centrale) potesse ostruire la visuale tanto della donna investita quanto del tram.

Un incidente che riaccende i fari sul tema parcheggi e soste vietate nel quartiere di Centocelle. I marciapiedi di via Parlatore, quelli che costeggiano i 50 metri in cui il tram attraversa la via in sede "protetta", sono ormai dedicati al parcheggio, nonostante i cartelli di sosta vietata. Una sosta tollerata, come tante nel quartiere, e non sanzionata dalla polizia locale. Da oggi però c'è un faro in più e non è escluso un inasprimento dei controlli.

auto-sosta-2


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita da un tram a Centocelle: sotto sequestro l'auto in sosta vietata

RomaToday è in caricamento