Domenica, 17 Ottobre 2021
Centocelle Prenestino / Via Anagni

Centocelle, ingresso scaglionato: gli studenti del Benedetto da Norcia in sciopero

Anche i genitori in supporto alla loro protesta

“Siamo stai sentiti e non ascoltati” e ancora “Vogliamo che la nostra vita scolastica e extrascolastica venga tutelata”. Queste le scritte che campeggiano sugli striscioni che gli studenti del liceo ‘Benedetto da Norcia’ hanno mostrato giovedì mattina nel piazzale della scuola, a Centocelle. I ragazzi, nel primo sciopero dell’anno, contestano l’orario di ingresso a loro riservato: 9.40 con uscite fino alle 15.30. A supportare la loro protesta anche i genitori.

Orari e ingressi scaglionati per contrastare la pandemia come da documento operativo del tavolo di coordinamento presieduto dal Prefetto, in altre parole: due fasce orarie per l’ingresso degli studenti, alle ore 8,00 e alle ore 9,40 con una percentuale di ingresso degli studenti nella prima fascia alle ore 8,00 al 60% e al 40% nella seconda fascia, quella delle ore 9,40. La modalità di attribuzione delle classi alle fasce è rimandata alla scelta delle singole scuole. Il Consiglio d’istituto del Liceo Benedetto da Norcia ha deliberato nei giorni scorsi il seguente orario: primo biennio e classi quinte tutti i giorni alle 8 (ad eccezione del sabato giornata libera solo per il primo biennio), il secondo biennio, cioè terze e quarte classi, alle 9.40 tutti i giorni con uscite giornaliere alle 14.40 ed un giorno alle 15.30.

“Gli studenti ed i genitori del BdN ritengono questa scelta non democratica in quanto scarica problematiche dovute all’emergenza COVID esclusivamente su parte della popolazione scolastica (III e IV), tra l’altro quella che ha già pagato il prezzo più alto negli ultimi due anni e per cui è previsto un monte ore settimanale maggiore rispetto agli altri nonché ore aggiuntive obbligatorie di PCTO” hanno detto i genitori a Roma Today. “Questa decisione avrà ricadute sia in termini didattici che psicologici. Didattici in quanto il Dirigente Scolastico chiede espressamente ai docenti di alleggerire gli impegni pomeridiani degli alunni delle suddette classi e, quindi inevitabilmente, anche i programmi; psicologici per l’evidente difficoltà che i ragazzi avranno nell’organizzazione dei loro spazi di socializzazione oggi più che mai importanti” hanno aggiunto. Lo sciopero degli studenti del Benedetto da Norcia andrà avanti anche nei prossimi giorni, fino a quando le loro richieste non incontreranno il favore della scuola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocelle, ingresso scaglionato: gli studenti del Benedetto da Norcia in sciopero

RomaToday è in caricamento