menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centocelle: viale delle Gardenie tra bivacchi, rifiuti e degrado

Erba alta e immondizia a terra: le aiuole spartitraffico della strada sono in stato di totale abbandono

Rifiuti assortiti, erba incolta e quella sensazione di abbandono e sciatteria che ben conosce chi frequenta i quartieri periferici. La situazione di viale delle Gardenie non si discosta purtroppo dagli standard della periferia est della Capitale: le aiuole spartitraffico sono coperte da un ‘prateria’ di malva silvestris che, se non altro, ha almeno il pregio di nascondere la ‘mondezza’ disseminata nelle aree verdi.

L’altro capitolo dolente riguarda appunto i rifiuti. Due cassonetti vecchi e stracolmi sembrano insufficienti per le esigenze dei passanti, fermo restando che contro l’inciviltà non si può fare molto: anche in viale della Gardenie abbondano infatti i ‘resti del bivacco’: lattine e bottiglie di birra, cartacce e mozziconi.

Non mancano però gli esempi virtuosi: due delle aiuole sono state riqualificate e ora ospitano una discreta varietà di piante. L’ennesimo esempio che basta davvero poco per rendere più decoroso un angolo di periferia, e spesso le giustificazioni delle autorità competenti - mancanza di mezzi e fondi - suonano davvero grottesche.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento