menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Facebook Libera Assemblea di Centocelle

Foto Facebook Libera Assemblea di Centocelle

Centocelle compie cent'anni: il quartiere si prepara a un anno di incontri tra 'memoria' e 'futuro'

La Libera assemblea di Centocelle ha lanciato un appuntamento per l'11 febbraio a Casale Falchetti: "Confrontiamoci sulla storia corale del quartiere"

Centocelle compie cent'anni. Era infatti il 1921 quando 29 famiglie migranti, provenienti dal Sud del Lazio, si insediarono in quel pezzo di campagna romana che sorgeva lungo la Casilina. In pochi anni divenne un vero e proprio quartiere, per decenni visto e raccontato come estrema periferia è considerato oggi anche un luogo di movida e locali, collegato al centro da una linea metropolitana. Per l’occasioni le realtà cittadine e sociali del quartiere hanno deciso di avviare un intero anno di incontri ed eventi.

“Nel corso del 2021 vogliamo ripercorrerne la storia mettendo in risalto il ruolo degli abitanti, che hanno contribuito a scriverla”, spiega la Libera assemblea di Centocelle, movimento cittadino composto da più realtà, nato come reazione dopo la serie di attacchi incendiari ad alcuni esercizi commerciali del quartiere, tra i quali anche la libreria La Pecora Elettrica. “Il suo passato - remoto e prossimo - dà l'idea di un diffuso protagonismo delle donne e degli uomini che abitano il quartiere: dalle dinamiche sociali ed economiche che l'hanno fatto sorgere, alle intense vicende della Liberazione dal nazifascismo fino alle esperienze controculturali degli anni '70 e al protagonismo degli abitanti durante gli attacchi incendiari dello scorso anno”. Nel 2021 spiega ancora la Libera assemblea di Centocelle “vogliamo quindi dare luce alle vicende delle persone che hanno abitato il territorio e al modo in cui hanno contribuito a fare la Storia di questa parte di città”.

Il via a un anno di festeggiamenti è stato segnato sabato pomeriggio con un appuntamento a piazza dei Mirti, tra fumogeni rosa e coriandoli, ma il calendario verrà deciso con un appuntamento pubblico presso il Laboratorio sociale autogestito Lsa Centocelle, a Casale Falchetti di viale della Primavera 319 B, al quale sono invitate a partecipare tutte le realtà e i cittadini del quartiere. L’appuntamento è per giovedì 11 febbraio alle ore 18.30.

"La storia corale del quartiere può essere costruita soltanto attraverso un confronto allargato e aperto con le persone che rendono viva Centocelle", si legge ancora. "Ci confronteremo con tutte e tutti quanti siano interessati a questo anniversario. Lontani da toni nostalgici o celebrazioni anestetizzanti dei conflitti attuali, vogliamo celebrare il centenario del nostro quartiere prestando specifica attenzione agli eventi che più di altri parlano al presente e al suo possibile futuro".

Nel frattempo è già stata aperta anche una mail –  100anni100celle@gmail.com – alla quale è possibile inviare fotografie e storie. Storie come la rivolta del 1961 contro l’aumento del costo dei biglietti dell'odierno trenino Termini-Centocelle; storie come quella che ha portato Centocelle a ricevere la medaglia d’oro per la Resistenza; o ancora come quella del centro sociale Forte Prenestino. 

Il Giano Bifronte è “il simbolo che abbiamo scelto per rappresentare il senso che ha per noi questo centenario”. Non solo perché “è uno dei reperti archeologici trovati durante gli scavi della villa Ad Duas Lauros, rinvenuto nel Parco Archeologico di Centocelle” ma anche “per il significato che reca in sé”. Spiega ancora la Lac: “Il nome stesso evoca la porta: in latino “janua”, e “januarius” è il primo mese dell’anno che dà inizio alle stagioni. Veniva infatti spesso raffigurata sulle porte in quanto simbolo del passaggio dal passato, al presente e al futuro. E nel celebrare questa ricorrenza ricorderemo il passato, guarderemo il presente, prefigureremo il futuro con una serie di iniziative che si snoderanno lungo tutto il 2021”. Perché "riflettere sul passato", spiegano, è un "efficace modo di interrogarsi sul presente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento