menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centocelle: "Buche a non finire, autorità assenti"

Nel quadrante del V Municipio la denuncia pubblicata il 6 marzo scorso su questo giornale è caduta nel vuoto: Il Cdq: "Buche a non finire, le nostro richieste sono state inevase"

Il 6 marzo scorso abbiamo pubblicato una segnalazione del Cdq Centocelle Storica relativa alla situazione di dissesto di alcune strade del quadrante. A quasi un mese dalle prime denunce le richieste del Cdq sono rimaste però inevase, e tutto ciò malgrado il comitato abbia “insistentemente invitato l'assessore competente affinchè potesse risolvere tale incombenza”. 

Nel dettaglio i luoghi oggetto di denuncia sono via Arpino dove “da tempo immemorabile” è presente una grossa buca proprio al centro della carreggiata; via Tor de Schiavi, all’altezza di Piazzale delle Camelie, dove le strisce pedonali sono ormai invisibili e il cartello di stop è mal collocato; infine il marciapiede situato in via delle Camelie all'altezza della Parrocchia di S.Felice da Cantalice che si presenta gravemente dissestato.

Insomma "buche a non finire - chiosa il comitato -; la buca fotografata in via Arpino è emblematica ed è l'ennesimo disinteressamento delle autorità locali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento