CentocelleToday

Rapine ad anziani a Centocelle e Prenestino: arrestati due minori

L'operazione "Ombre nella notte" ha portato a scoprire i responsabili di una serie di rapine avvenute nella zona di Centocelle nelle ultime settimane. L'ultimo episodio della serie in un parco con un 72enne picchiato e rapinato

una_delle_vittime_anziani_picchiati
Una delle vittime

Agivano di sera, con la complicità del buio e degli anfratti dei parchi pubblici  dove è  più semplice aggredire senza essere disturbati. Si nascondevano e colpivano alle spalle, con inaudita violenza, senza lasciare alla vittima il tempo di capire da dove arrivassero gli spintoni, le bastonate in viso, i calci, i colpi sulla schiena e sui fianchi. Un accanimento fisico non giustificato nemmeno dal bottino, piuttosto magro, dei vari blitz, tutti simili nelle modalità e negli incassi: poche centinaia di euro, qualche cellulare, fedi matrimoniali e preziosi di scarso valore.

Anziani indifesi, talvolta usciti di casa solo per buttare l'immondizia, sono state le vittime prescelte della “baby gang” composta da tre giovani di etnia Rom che hanno terrorizzato gli abitanti dei quartieri Prenestino - Centocelle nel mese di settembre.

una_delle_vittimeUndici rapine in dodici giorni  sono i numeri registrati dalla banda a colpi di aggressioni, che hanno portato i derubati ad avere anche delle prognosi di 40 giorni. Una brutta storia di disagio sociale e devianza che ha avuto, però, termine lo scorso trenta settembre. Grazie alle numerose segnalazioni e alle denunce giunte al Commissariato Prenestino, infatti, sono stati arrestati in flagranza di reato i due minori del gruppo.

L'operazione “Ombre crudeli nella notte” è stata frutto di un lavoro certosino di intelligence e controllo del territorio ad opera degli uomini degli uffici di Tor Pignattara e del Prenestino, coordinati dal dirigente Mauro Fabozzi, che hanno aspettato il passo falso dei criminali per poterli acciuffare.

Così, quando una settimana fa, i tre romeni, originari di Focsani, hanno aggredito Maurizio Benito, di 72 anni, nel parco Madre Teresa di Calcutta (ma questa volta in un orario diverso dal solito, erano infatti le 16.30) è scattato il piano che ha portato al fermo di P. C., di 17 anni, e R.S.W. di 15, con addosso ancora la refurtiva. Resta tuttora ricercato il leader della gang C. C., di ventisei anni.

Con l'accusa di associazione a delinquere e rapina aggravata i giovani sono stati portati al Cpa Virginia Agnelli, in attesa di essere smistati nelle strutture competenti. Nessun altro precedente penale nel loro passato, solo una denuncia per violazione di sigilli a carico del 17enne che tempo fa aveva tentato di occupare abusivamente uno stabile. Negli scorsi giorni gli agenti della Polizia di Stato hanno fatto visita alla baraccopoli dove vivevano i tre, tra via Collatina e via Palmiro Togliatti, ma invece di trovare parte della merce rubata si sono imbattuti in due giovanissime mogli e bambini in fasce, in un triste contesto di degrado e miseria.

I due minorenni, al momento dell'arresto, hanno opposto forte resistenza, confermando quell'atteggiamento violento che, più di ogni altra cosa, ha colpito di questa vicenda. Le undici vittime, aggredite in diversi parchi e per le vie dei quartieri Prenestino e Centocelle, di età compresa  tra i 48 e i 76 anni, hanno riportato seri danni per riparare i quali, in alcuni casi, si è dovuti ricorrere ad interventi chirurgici. Molte di loro, tra cui l'ultima, sono ancora ricoverate, presto si rimetteranno dalle ferite del corpo ma sarà più difficile guarirle dalla paura di uscire di casa, la sera, in una periferia troppo spesso abbandonata a se stessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento