Mercoledì, 22 Settembre 2021
Centocelle

Centocelle: da Napoli per seguire la ex, (ri)arrestato per stalking

E' il secondo arresto in pochi anni. L'uomo, che aveva l'obbligo di domicilio a Napoli, è finito in manette per stalking, violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Era stato già arrestato nel 2009 per aver perseguitato la sua ex compagna. Condannato a una pena di 3 anni e 10 mesi, l’uomo aveva attualmente l’obbligo di dimora nel comune di Napoli.

Ma da alcuni giorni si era “stabilito” nei pressi dell’abitazione della sua “ex”, nella zona di Centocelle. Appostamenti,  incontri sotto casa e nuove minacce, hanno costretto ieri sera la donna, impaurita ed esasperata, ad avvertire la Polizia. All’arrivo degli agenti del Commissariato Porta Maggiore l’uomo ha prima cercato di fuggire poi, una volta fermato, ha opposto una forte resistenza.

In sede di denuncia, negli uffici del Commissariato, la donna - una 50enne romana - ha raccontato di essere stata vittima alcuni giorni fa anche di violenza sessuale; l’uomo infatti l’aveva aspettata di fronte al portone di casa costringendola a un tentativo di rapporto sessuale.


L’uomo, accompagnato negli Uffici del Commissariato Prenestino, è stato arrestato per i reati di stalking, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, oltre a essere stato denunciato per violenza sessuale e per non aver ottemperato alla misura dell’obbligo di dimora a Napoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocelle: da Napoli per seguire la ex, (ri)arrestato per stalking

RomaToday è in caricamento