Venerdì, 30 Luglio 2021
Velletri

Velletri: siglato l'accordo per la zona franca urbana

Il comune di Velletri, da alcune settimane in dissesto finanziario, sarà l'unico comune della Provincia di Roma a far parte delle zone franche urbane previste dal Ministero dello sviluppo economico per favorire la creazione di realtà imprenditoriali ed artigianali

Il ministro dello sviluppo economico Claudio Claudio Scajola stamane ha dato il via  progetto delle “Zone Franche Urbane”, firmando i relativi contratti con i sindaci dei ventidue Comuni interessati, tra cui rientra anche quello di Velletri che ha da poco dichiarato lo stato di dissesto finanziario.

“L’iniziativa – ha spiegato il Ministro in una nota - si inserisce nell’ambito del piano straordinario del Governo per il Sud, ed è volta a rilanciare ambiti caratterizzati da degrado socio-economico, stimolando la nascita di piccole e microimprese attraverso esenzioni fiscali e previdenziali per vari anni, favorendo così la formazione di migliaia di posti di lavoro”.

Le zone franche urbane sono aree dove si concentrano programmi di defiscalizzazione per la creazione di piccole e microimprese. Obiettivo prioritario è favorire la crescita e lo sviluppo economico e sociale delle imprese esistenti e delle nuove iniziative imprenditoriali. Per le imprese del territorio sarà un’occasione  per beneficiare di sgravi fiscali e contributivi per l’avvio di attività imprenditoriali in tale area.

Tra i Comuni della Provincia di Roma in possesso dei requisiti previsti dalla normativa per ospitare nel proprio territorio una ZFU, solo Velletri ha superato l’istruttoria del Ministero dello Sviluppo Economico con un progetto predisposto grazie alla consulenza della  Confederazione Nazionale dell'Artigianato di Roma.

Per l'amministrazione comunale di Velletri la zona franca urbana sarà un tassello fondamentale per il rilancio dello sviluppo economico e il risanamento del comune tramite la creazione di una zona a forte attrazione di investimenti economici di piccola dimensione, valorizzando le future zone artigianali, che una volta costituite potranno svolgere una funzione di traino, ospitando un artigianato di servizio alla città, con strutture che si inseriranno nel territorio in maniera positiva e propositiva.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velletri: siglato l'accordo per la zona franca urbana

RomaToday è in caricamento