Velletri Piazza Giuseppe Garibaldi

Velletri: il presidio "Artemisio Libero" presenta la sua petizione

Il presidio "Artemisio Libero" ha lanciato una petizione e un manifesto per tutelare la zona montane dell'Artemisio a Velletri soprattutto per evitarne il transito degli automezzi


Il presidio Indipendente “Artemisio libero” ha presentato alla cittadinanza e all'amministrazione comunale di Velletri un manifesto pubblico e una petizione per porre l’attenzione sullla salvaguardia dell’area boschivo montana dell’ Artemisio.

In poco tempo il presidio ha raccolto per 1373 firme a dimostrazione dell'incidenza sull'opinione pubblica dell'argomento e raccogliendo l'adesione di bene ventidue associazioni del territorio.

Il presidio ha richiesto al Comune di Velletri di accogliere il contenuto della petizione per "preservare e difendere il monte Artemisio da azioni che ne  possano minare ancor di più la sua già precaria integrità".           
 
La petizione va a sostegno dell'azione dell'amministrazione comunale di Velletri che  fronte dell’improvviso aumento esponenziale delle presenze di autoveicoli sul monte per delle possibili apparizioni religiose, ha fatto rispettare una ordinanza già in vigore dal 1995 che prevede la chiusura al traffico del monte veliterno.

I promotori della petizione concordano con la presa di posizione dell'amministrazione comunale perché spesso l'intergrità paesaggistica dell'Artemisio viene sacrificata, ma restano per la piena fruizione dell'area che non deve e dovrà minare l'ambiente della montagna veliterna, una vera ricchezza per la città e rispettare a pieno la natura.

E' bene ricordare che il Monte Artemisio si trova all'interno del Parco dei Castelli Romani ed è un sito di Interesse Comunitario e per questo i firmatari del manifesto "Artemisio Libero" vogliono secondo i loro intenti. "essere un monito nei confronti di quella parte della cittadinanza sia privata che con funzioni pubbliche che non riescono a cogliere appieno l’importanza ambientale del Monte Artemisio" e per questo hanno portato avanti la petizione  a favore della restrizione sugli ingressi automobilisti nell’area montana veliterna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velletri: il presidio "Artemisio Libero" presenta la sua petizione

RomaToday è in caricamento