CastelliToday

Velletri: finge una rapina per salvarsi dai debiti di gioco

Un auto-trasportatore di Velletri ha messo in scena la rapina del proprio camion perchè pieno di debiti di gioco

I Carabinieri della Stazione di Velletri hanno denunciato un autotrasportatore di 53 anni originario di Napoli, incensurato, che, per pagare i debiti contratti a causa del gioco con videopoker e slot machines, ha simulato di essere stato sequestrato e rapinato del camion di proprietà della ditta per la quale lavorava.

I militari a seguito della denuncia presentata dal giocatore hanno scoperto che l'uomo aveva nascosto il mezzo, simulando la rapina, per impossessarsi dei 1200 euro che gli erano stati affidati per pagare dei fornitori.

Ritrovato il camion occultato nelle campagne intorno a Velletri e recuperata le refurtiva, i Carabinieri hanno denunciato l’autotrasportatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento