Martedì, 21 Settembre 2021
Velletri Velletri / Via della Stazione

Velletri: tagliate le bouganville della stazione, al loro posto spuntano poesie

In morte di una bouganville...così potrebbe essere riassunta la vicenda del taglio delle piante di bouganville che ornavano la stazione ferroviaria di Velletri

Gli alberi di bouganville tagliati alla stazione di Velletri (Foto da Facebook)

"Vissi cent'anni spargendo fiori, sui passi stanchi dei viaggiatori", "Tu ti ricordi un'ombra felice? Oggi rimane una triste radice", "Quando il treno non era in orario, io coloravo l'attesa del binario": sono versi questi di alcune poesie comparse nelle scorse ore alla stazione ferroviaria di Velletri là dove fino a qualche giorno fa c'erano delle bellissime piante fiorite di bouganville.

Non si sa per quale motivo le tre piante che ornavano la stazione da decenni e decenni sono state recise. L'indignazione sulla rete è tale tanto da parlare di un vero e proprio "omicidio floreale", le piante di bouganville erano un simbolo della stazione ferroviaria di Velletri e non si hanno apparenti e plausibili motivazioni per cui sono state tagliate. Non sembravano esserci problemi fitosanitari nè tanto mani danni alla struttura su cui si erano adagiati i rampicanti.

Al momento al loro posto i versi di qualche poeta viaggiatore, è il caso di dire in morte di una bouganville!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velletri: tagliate le bouganville della stazione, al loro posto spuntano poesie

RomaToday è in caricamento