menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pendolaria 2013: la Velletri-Roma vince il premio Caronte

I treni della Velletri-Roma si aggiudicano il premio della peggiore linea ferroviaria del Lazio nel rapporto annuale di Legambiente

Di certo non ne saranno felici le centinaia di pendolari che ogni giorno viaggiano tra Roma e i Castelli Romani: anche quest'anno il trasporto ferroviario locale vince la classifica delle peggiori linee del Lazio e il premio Caronte 2013 va alla linea Velletri-Roma.

Una delle più antiche della regione costruita addirittura nel 1859 e mai portata a compimento: era stata pensata a doppio binario ed è rimasta un lungo serpentone a binario unico, un'opera incompiuta da due secoli!

Il rapporto Pendolaria 2013 rileva condizioni di viaggio difficili in inverno quando le carrozze sono congelate e anche sopraffollate ovviamente, per non parlare dei numerosi minuti di ritardo che si accumulano fino ad arrivare ad ore.

Ovviamente neanche a dirlo qual è la fascia oraria più disagiata: quella delle 7 nella fascia oraria di spostamento di studenti e lavoratori, un vero scherzo del destino. Neanche a dirlo, la tratta necessita ovviamente di un ammodernamento come richiesto a gran voce da un comitato cittadino che ne chiede il raddoppio.

Oggi l'assessore all'ambiente del Comune di Albano, Claudio Fiorani ha viaggiato sulle linee dei Castelli per testare le condizioni di viaggio: “Abbiamo vinto il premio come peggior linea ferroviaria, ma dalla situazione di per sé negativa, potrebbe nascere una cosa positiva. Chi ha vinto il premio lo scorso anno infatti (ex aequo Roma-Lido, Roma- Viterbo e Roma-Giardinetti), ha goduto di maggiore attenzione politica e mediatica, tanto che nel giro di poco si sono potuti raggiungere notevoli miglioramenti”, ha dichiarato l’Assessore.

“Con i delegati presenti dei Sindaci delle altre giunte abbiamo chiesto che si istituisse un osservatorio permanente sulle linee su cui abbiamo viaggiato oggi. Oltre a noi erano presenti i vertici di Legambiente Lazio, Parlati, Scacchi e Semplice,  la Consigliera del Lazio, Avenali e una rappresentanza di Trenitalia, che hanno dato la loro piena disponibilità di ragionare sul tavolo. Ho proposto però che fosse presente anche RFI”, conclude Fiorani.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento