Martedì, 15 Giugno 2021
Velletri Piazza Falcone e Borsellino

Morto Silverio Piro, procuratore capo di Velletri

E' deceduto nella notte di Pasqua il Procuratore Capo di Velletri Silverio Piro, 60 anni, malato da tempo era arrivato nei Castelli Romani nel 2009. Noto alle cronache per essersi occupato del caso dell'uccisione del piccolo Tommaso Onofri

È morto nella notte di domenica il procuratore Capo di Velletri Silverio Piro. Il procuratore era arrivato a Velletri nel giugno del 2009 dopo aver lavorato per lungo tempo a Roma dove era stato sostituto procuratore e procuratore aggiunto a Bologna.

Tra i casi giudiziari più noti di cui si è occupato va sicuramente ricordato quello sull'uccisione del piccolo Tommaso Onofri nel 2006 e ancor prima negli anni 90 aveva curato alcune inchieste sul mondo del calcio.

Silverio Piro aveva 60 anni e si è spento dopo una lunga malattia. Sulla sua persona e sul suo lavoro da magistrato è arrivato il cordoglio da parte dell'Associazione nazionale magistrati che in una nota di stampa ricorda "le doti umane e professionali del collega, magistrato integerrimo, inquirente straordinario, lavoratore infaticabile, che a Roma, a Bologna e, infine, a Velletri, si è sempre e fino all'ultimo dedicato al suo ufficio senza risparmiarsi, punto di riferimento e guida per i colleghi che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e lavorare con lui".

Il Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti ha voluto inviare una messaggio alla fagmilia del procuratore "un magistrato straordinariamente capace e infaticabile che ha sempre svolto il suo lavoro con grande passione e competenza". 

La camera ardente di Silverio Piro sarà allestita nella giornata di domani dalle 9 nell'aula Occorsio del Tribunale di Roma in piazzale Clodio. I funerali del magistrato si terranno invece nel pomeriggio.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Silverio Piro, procuratore capo di Velletri

RomaToday è in caricamento