rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Velletri Velletri / Via Cesare Ottaviano Augusto

Velletri: il Consiglio Comunale approva una mozione sul "caso Davide Cervia"

Nella seduta di martedì 10 novembre i consiglieri comunali di Velletri hanno approvato una mozione che chiede di far luce sul caso della scomparsa di Davide Cervia, militare sparito nel nulla 25 anni fa

Venticinque anni fa scompariva nel nulla l'ex sergente di Marino Davide Cervia che viveva con la propria famiglia nelle campagne di Velletri. Dal 12 settembre 1995 non si è saputo più nulla del destino di questo padre di famiglia solo depistaggi, lettere anonime e solo una certezza dalla magistratura: Davide Cervia è stato rapito da ignoti e nulla più.

Nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale di Velletri è stata messa ai voti e approvata una mozione presentata dai consiglieri comunali di Fratelli D'Italia Carlo Di Luzio e Sergio Quaglia e dal consigliere della lista Live Giogio Greci. In tutti questi anni la città di Velletri con le sue istituzioni comunali non avevano mai preso una posizione ufficiale sulla scomparsa misteriosa del loro concittadino, ora con la mozione approvata si chiede nei limiti delle competenze comunali di attivarsi con ogni atto possibile per sostenere la famiglia e il relativo comitato per fa luce sul rapimento di Davide Cervia.

“Spero non sia solo una goccia nel mare, ma qualcosa che possa contribuire ad invertire una rotta e segnare l'inizio di una nuova pagina, in cui Velletri, almeno nelle sue istituzioni, si mostri vicina alle istanze e le battaglie della famiglia di Davide Cervia, che da 25 anni attende invano di conoscere la verità sulle sorti dell'ex marinaio, rapito nell'estate del '90 dalla sua casa di Colle dei Marmi”., è stato il commento del consigliere comunale Giorgio Greci, uno dei proponenti della mozione.

“Avrei auspicato maggiore partecipazione ed attenzione da parte dell'aula – ha aggiunto il capogruppo della lista Live - ma è un bene che i consiglieri presenti abbiano comunque approvato la mozione all'unanimità. Troppo spesso chi poteva si è girato dall'altra parte, e in troppi casi si è preferita l'indifferenza ad una parola di conforto, cui magari far seguire un appoggio sostanziale nelle iniziative che la famiglia di Davide, con caparbietà e costanza, ha portato avanti in questi anni".

"L'auspicio – ha concluso Greci – è che d'ora innanzi s'inverta la rotta, sperando che la verità, ad un quarto di secolo da quella pagina tristissima, non sia solamente una chimera, ma qualcosa di raggiungibile proprio con un fronte compatto, che faccia breccia dove si può, pur di squarciare il velo dell'oscurantismo”.

Proprio sul caso della scomparsa di Davide Cervia domenica prossima 15 novembre verrà proiettato alle 10.30 presso il cinema Cynthianum di Genzano il film "Fuoco amico - La Storia di Davide Cevia", un film di Francesco Del Grosso. Presenzieranno all'evento il sindaco di Genzano Flavio Gabbarini e la famiglia Cervia.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velletri: il Consiglio Comunale approva una mozione sul "caso Davide Cervia"

RomaToday è in caricamento