rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Velletri Velletri / Via Paolina

Velletri: le strisce pedonali non a misura di disabile

Il recente rifacimento delle strisce pedonali in corso in questi giorni a Velletri non tiene conto delle barriere architettoniche presenti che rendono difficile l'accesso ai disabili

A Velletri gli attraversamenti pedonali non sono a misura di disabile e i lavori in corso in questi giorni per il rifacimento delle strisce pedonali non stanno migliorando la situazione. In molte zone della città le strisce pedonali uniscono due marciapiedi con gradino che non rendono usufruibile ai disabili né l’attraversamento pedonale né il marciapiede stesso.

Caso emblematico è quello di Via Paolina dove oltre alla barriera architettonica rimasta, si sono rifatte le strisce pedonali senza far togliere le auto in sosta col risultato che le strisce sono venute incomplete e con addirittura tratti non eseguiti che hanno lasciato la forma dell’auto parcheggiata. 

"Tutto questo ancora oggi nonostante anni ed anni in cui all’amministrazione comunale gli è stato ricordato in tutti modi di fare più attenzione al problema delle barriere architettoniche che purtroppo influenzano negativamente la vita di circa 2.500 nostri concittadini con problemi di disabilità - denuncia Fabio Taddei esponenti di Patto popolare per Velletri ed ex consigliere comunale - Questa è una battaglia di civiltà che va combattuta e verso la quale non arretriamo di un millimetro". 

Barriere architettoniche strisce pedonali a Velletri

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velletri: le strisce pedonali non a misura di disabile

RomaToday è in caricamento