rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Velletri Velletri / Piazza Cesare Ottaviano Augusto

Velletri: sarà ballottaggio tra Orlando Pocci e Giorgio Greci

Il prossimo 24 giugno i veliterni sceglieranno il proprio sindaco: gli sfidanti al ballottaggio sono Orlando Pocci a capo di una coalizione di centro-sinistra a trazione PD e Giorgio Greci sostenuto da parte del centro-destra

Chi sarà il nuovo sindaco di Velletri dopo dieci anni di amministrazione Servadio, lo decideranno tra due settimane nel turno di ballottaggio che vedrò sfidarsi l'assessore uscente Orlando Pocci, sostenuto dal centro-sinistra e Giorgio Greci, consigliere comunale a capo di una coalizione di centro-destra in cui spicca la Lega.

Orlando Pocci ottiene il 35,42% dei consensi a fronte del 29,82 del suo diretto sfidante. Delude il Movimento 5 stelle, il candidato Paolo Trenta (fratello della ministra alla difesa Elisabetta) si ferma al 10,38%, non riuscendo a sfruttare il traino governativo.

Sorprende il risultato del candidato di Casapound Paolo Felci che ottiene il 9,42% dei consensi. Il candidato Alessandro Priori sostenuto sempre da una coalizione di centro-destra guidata da Forza Italia, si ferma a poco più dell'11%. Eventuali apparentamenti e sostegni di questi due candidati potranno essere determinanti nel turno di ballottaggio.

Più indietro i due candidati minori Augusto di Lazzaro e Stefano Pennacchi che non arrivano neanche al 2% dei consensi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velletri: sarà ballottaggio tra Orlando Pocci e Giorgio Greci

RomaToday è in caricamento