Velletri Velletri / Via E. Fondi

Achille Campanile quaranta anni dopo, a Velletri la rassegna nazionale

Achille Campanile, una figura di primissimo piano nel panorama letterario italiano del ‘900, aveva scelto di vivere nella campagna tra Velletri e Lariano

Achille Campanile è uno dei drammaturghi italiani che ha saputo giocare con la lingua italiana creando sketch comici e freddure che sono diventate di dominio pubblico, chi non conosce lo scambio di battute esilarante basato su un gioco di parole: «Dove vai?» «All'arcivescovado. E tu?» «Dall'arcivescovengo».

Achille Campanile aveva scelto di vivere nelle campagne tra Velletri e Lariano e nel quarantesimo dalla sua scomparsa, la città di Velletri gli dedica un Premio nazionale teatrale. Il concorso è rivolto a tutti coloro che hanno nel cassetto un'opera teatrale comica che sarà messa in scena al teatro Artemisio-Gian Maria Volonté di Velletri, a cura di una compagnia iscritta alla UILT. Il bando del concorso può essere scaricata sul sito internet Campaniliana.

Al concorso teatrale promosso dalla Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri e dall'Associazione Memoria '900, si affiancheranno altri eventi celebrativi. Un convegno sull'umorismo di Campanile, una mostra che raccoglierà esposti bozzetti, manoscritti, immagini inedite, libri, disegni e oggetti personali dell’autore e infine una serie di reading letterari dei lavori di Campanile.

"Viviamo tempi in cui sembrano imperversare l’individualismo, l’affermazione di sé, il presenzialismo, le verità più o meno asserite con forza. Lo sguardo ironico e acuto di Campanile, la sua abilità funambolica di giocare con le parole, segno di grande padronanza linguistica, il suo stravolgere e ribaltare le situazioni più disparate, può ancora insegnarci, oggi più che mai, a uscire fuori da noi stessi, a prenderci meno sul serio, a vivere e accettare con più leggerezza le nostre tante, umanissime, contraddizioni", si legge nella presentazione della rassegna in programma dal 21 al 29 ottobre prossimi a Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Achille Campanile quaranta anni dopo, a Velletri la rassegna nazionale

RomaToday è in caricamento