Castelli

Referendum 2011: nei Castelli Romani vota oltre il 60% dei cittadini

Altissime le percentuali di cittadini recatesi alle urne per i referendum per i Castelli Romani, molto superiore alla media nazionale. A Genzano si sfiora il 70%, alto anche Marino guidato dal centro-destra

Il 60% dei cittadini dei Castelli Romani si è recato alle urne per partecipare al voto per i referendum 2011 e altissime sono state le percentuali in tutti i centri maggiori della realtà castellana.

Ad Albano hanno votato il 61,79% dei cittadini con punte in alcune sezioni anche del 67%, a Marino ha votato il 60,8%, circa quattro punti al di
sopra della media di affluenza nazionale.

“Si tratta di un risultato netto del quale si deve tenere conto - ha affermato il sindaco di Marino, Adriano Palozzi che ha votato nella mattinata di oggi presso il seggio di via Massimo D’Azeglio, in centro storico -E’ ovvio ed evidente  che i cittadini, anche nella nostra Marino, continuano a votare in massa a favore di una gestione sostenibile e collettiva dei beni di prima necessità e delle fonti energetiche".

Anche a Genzano la percentuale supera di gran lunga il dato nazionale con il 67% di elettori. Luca Di Teodoro, coordinatore dell'Italia dei Valori di Genzano, ha espresso la sua soddisfazione per il risultato raggiunto: "Sembra ieri quando un anno fa, noi dell' Italia dei Valori di Genzano, contro lo scetticismo dei restanti partiti del centrosinistra genzanese, raccoglievamo le firme in Piazza Tommaso Frasconi per presentare i tre quesiti
referendari su acqua, nucleare e legittimo impedimento. Oggi, possiamo definitivamente dire che ha vinto il paese ben due volte: con il raggiungimento
del quorum che mancava da anni e con la vittoria del "sì".

Anche Ciampino ha avuto un ottimo risultato con il 63% degli aventi diritto. Molto soddisatto il sindaco Simone Lupi: “Apprendo con soddisfazione l'ottimo risultato ottenuto nella nostra città, molto al di sopra della media nazionale e, soprattutto, di grande conforto per quel che riguarda l'atteggiamento generale delle persone nei confronti della politica”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum 2011: nei Castelli Romani vota oltre il 60% dei cittadini

RomaToday è in caricamento