Marino

Aeroporto Pastine: "Ciampino e Marino non possono aspettare l'apertura di Viterbo"

L'annuncio dell'apertura dell'aeroporto low cost di Viterbo fa ben sperare i comuni di Ciampino e Marino che lottano per la chiusura dello scalo del Pastine, ma i tempi di attesa sono troppo lunghi

L'aeroporto internazionale di Ciampino
Il piano del ministero dello sviluppo economico per il destino dell'aeroporto Pastine di Ciampino sarebbe quello di creare, come già nei piani dell'Adr, uno  uno scalo 'City Airport' pronto per accogliere i soli voli nazionali e delocalizzare i voli low cost internazionali a Viterbo quando e se sarà aperto lo scalo aeroportuale.
 
La prospettiva dell'apertura dello scalo di Viterbo da bene sperare i sindaci di Ciampino e Marino, Lupi e Palozzi, da anni impegnati per la riduzione dei voli nello scalo ciampinese al fine di limtiarne l'impatto ambientale, ma chiedono anche interventi immediati, i tempi di attesa per l'effettiva apertura dell'aeroporto viterbese sono indeterminati.
 
"Non sappiamo se e quando la struttura viterbese sarà attiva per ospitare il traffico low cost internazionale ed intercontinentale e nel frattempo resterà irrisolta l'emergenza ambientale e sanitaria causata dall'eccessivo traffico aereo sull'Aeroporto Pastine- dicono i due sindaci -Così come l'eventuale indicazione di far decollare l'Aeroporto di Ciampino a City Airport non riporterebbe comunque la situazione ambientale nei limiti di legge e quindi una normale vivibilità come successo fino al 2011. Nel condividere in parte le linee tracciate dal Ministro Passera auspichiamo che si passi finalmente al rispetto dei limiti acustici per il peso del traffico insostenibile ed incompatibile con l'Aeroporto e con il territorio”.
 
La richiesta rivolta al ministro Passera è di trasferire tutti i voli low cost già da subito a Fiumicino, come verrà fatto il mese prossimo per la chiusura della scalo ciampinese per alcuni giorni.
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto Pastine: "Ciampino e Marino non possono aspettare l'apertura di Viterbo"

RomaToday è in caricamento