Lunedì, 20 Settembre 2021
Marino Marino / Via Cosimo Maciocco

Marino: allarme gas nocivi, sgomberate alcune famiglie

Solo alcuni giorni fa un incontro pubblico sulle esalazioni di gas radon nella frazione di Cava dei Selci di Marino e ora arriva lo sgombero di alcuni appartamenti

torSolo pochi giorni fa un incontro pubblico aveva trattato il tema delle esalazioni di radon e gas tossici nel sottosuolo della città di Marino e adesso è arrivata l'ordinanza di sgombero di alcuni appartamenti di via Cosimo Maciocco a seguito della fuoriuscita di gas tossici dal sottosuolo.

Inoltre il sindaco Adriano Palozzi ha disposto anche il divieto, per i bambini, di giocare o passeggiare nella strada attigua agli appartamenti.

Molti residenti della via da alcuni mesi accusavano sintomi comuni (vertigini, difficoltà a respirare e sensazione di torpore, bruciore agli occhi), che sono stati attribuiti, dagli stessi referti medici, all'esposizione a sostanze nocive.

Il territorio di Marino e in particolare la frazione di Cava dei Selci è esposta al rischio radon e già nel 2000 emissioni simili, avevano provocato la morte di mucche e pecore.

Sono intervenuti sul posto vigili del fuoco, geologi e vulcanologi per effettuare i primi rilievi con mezzi speciali. "Noi residenti ci sentiamo abbandonati" denunciano alcuni residenti della via. E la protesta è sotto gli occhi di tutti: gli abitanti della via hanno esposto alcuni striscioni con la scritta "I nostri figli hanno diritto di giocare come tutti e respirare aria pura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino: allarme gas nocivi, sgomberate alcune famiglie

RomaToday è in caricamento