Venerdì, 23 Luglio 2021
Marino Corso Vittoria Colonna

Marino: fiocco azzurro anche per la nuova giunta di Palozzi

Dopo un consiglio comunale tutto al maschile arriva anche il fiocco azzurro per la nuova giunta di Adriano Palozzi, composta da soli uomini

Ieri pomeriggio è stata presentata la nuova giunta comunale guidata per la seconda volta dal giovane sindaco Adriano Palozzi, che si appresta a diventare uno dei leader locali di spicco del PDL dopo il successo elettorale raggiunto, con la percentuale per il partito di Berlusconi più alta d'Italia il 35%.

Dopo un consiglio comunale che non vantava nessuna presenza femminile ci si aspettava che la nuova giunta potesse vantare una rappresentanza femminile e invece anche l'organo esecutivo comunale avrà un bel fiocco totalmente azzurro.

Dopo l'elezione del presidente del Consiglio eletto nella figura di Stefano Cecchi sono stati annunciati dal sindaco Palozzi i nomi della sua squadra di governo:  Fabrizio De Santis, confermato vicesindaco con deleghe ai Lavori Pubblici, all’Edilizia scolastica, ai Servizi cimiteriali, alla Programmazione e agli Interventi di urbanizzazione. Marco Ottaviani è stato confermato assessore al Bilancio con deleghe agli Affari generali, ai Tributi, al Patrimonio e alle Partecipazioni.

Nuovo ingresso in giunta quello del consigliere eletto dall’Api, Gianfranco Bartoloni, nominato assessore all’Urbanistica e all’Assetto del territorio.  Altra new entry è quella di Remo Pisani, secondo degli eletti nel Pdl, che ha ottenuto le deleghe ai Servizi Sociali, Servizi alla persona, Decentramento amministrativo,Ambiente e Pubblica Istruzione.

Otello Bocci è stato confermato assessore allo Sport, delega alla quale sono state aggiunte quelle alla Cultura e allo Spettacolo. All’esponente dell'Udc Giuseppe Bartolozzi sono andate le deleghe allo Sviluppo economico e alle Attività Produttive, ai Rapporti con gli enti sovracomunali, alla Promozione del territorio e alle Risorse sovracomunali.

Chiude Mauro Catenacci che ha mantenuto dalla precedente esperienza da assessore la delega alla Polizia locale, alla Viabilità, ai Trasporti, alla Sicurezza, all’Innovazione tecnologica, alla Pianificazione urbanistico commerciale e alle Politiche giovanili.

Tutti uomini quindi guideranno Marino nei prossimi cinque anni, peccato perché il Ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna, collega di partito di Adriano Palozzi, aveva lanciato una campagna durante il periodo elettorale per sensibilizzare i candidati sindaco a dare spazio alle donne nelle giunte comunali. Poco servono evidentemente gli appelli e bisognerà attendere l'approvazione del disegno di legge che obbliga i sindaci a inserire le donne nelle loro squadre di governo.

Intanto nel suo discorso programmatico Adriano Palozzi ha steso una mano  verso l'opposizione per una reale e sana collaborazione per il bene della città di Marino:  “C’è una città di tutti che noi tutti, maggioranza e opposizione, abbiamo il dovere di amministrare nei prossimi cinque anni. Adoperiamoci per raggiungere questo obiettivo con la massima coscienza, la prontezza di spirito necessaria e la più specchiata onestà d’animo e d’intelletto in un clima di serenità che, credo, sia auspicabile davvero per tutti”.  
                                                                       
             

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino: fiocco azzurro anche per la nuova giunta di Palozzi

RomaToday è in caricamento