CastelliToday

Marino: ventiduenne si schianta contro un muro e muore

Al giovane qualche mese fa era stata sequestrata la patente per aver guidato ubriaco. A causare l'incidente mortale di ieri è stata la velocità eccessiva. Inutili i soccorsi degli automobilisti che sopraggiungevano

Un ragazzo di 22 anni è morto all'alba di ieri dopo essersi schiantato a forte velocità contro il muro di una casa con la sua auto in via Colonnelle, a Marino, vicino a Roma. I carabinieri hanno accertato in seguito che il ragazzo, originario di Albano, era privo di patente perché sospesa pochi mesi fa.

Secondo quanto accertato dai carabinieri e dai vigili del fuoco, intervenuti per estrarre il corpo dall'auto distrutta nello schianto, la causa dell'incidente sarebbe l'alta velocità. Il magistrato ha comunque disposto l'autopsia e gli esami tossicologici per verificare se il ragazzo avesse assunto sostanze stupefacenti o alcol.

A prestare i primi soccorsi sono stati alcuni automobilisti che hanno chiamato il 118. Così dal vicino ospedale di Albano, distante non più di duecento metri dal luogo dell'incidente, è partita un'ambulanza che ha poi trasportato il giovane in ospedale.

Per lui però non c'è stato niente da fare. I vigili del fuoco hanno avuto difficoltà ad estrarre il corpo dall'abitacolo della vettura, incastrato tra le lamiere.

Anche questo week end numerosi sono stati i controlli della Polizia. Sono state controllate 303 persone, 261 veicoli e sono stati elevati 30 verbali per infrazioni al Codice della strada e sono state ritirate 6 carte di circolazione. E' stata effettuata 1 prova etilometrica con esito positivo, con contestuale contestazione di guida in stato d'ebbrezza e ritiro della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento