CastelliToday

Emergenza Covid-19, i tamponi esaminati a Genzano

Il laboratorio di analisi dell'ex ospedale di Genzano entra nella rete regionale per l'esame dei tamponi dei possibili contagi. Intanto oggi nell'Asl Roma 6 si registrano 25 nuovi casi

L'ex ospedale De Santis di Genzano

Tornano a salire nell'Asl Roma 6 i contagi da Coronavirus segno che i dati ancora non si assestano. Nella giornata di oggi 28 marzo si registrano 25 nuovi casi positivi. Si segnala la morte di un frate trappista di 82 anni con grave patologie pregresse.

Nel centro abitato di Lariano i casi di contagio salgono a 9, di cui 3 appartenenti alla stessa famiglia. Dei nove casi risultati positivi, quattro si trovano ricoverati presso strutture ospedaliere – di cui uno in terapia intensiva – mentre gli altri cinque in isolamento presso il proprio domicilio. L’età media dei contagiati è di circa 62 anni. A Marino i contagi salgono a 14, mentre a Velletri si aggiunge un nuovo contagio, si tratta di un operatore sanitario non in servizio nell'ospedale cittadino, una delle categorie più esposte.

Il laboratorio analisi di Genzano esaminerà i tamponi per il Coronavirus

Non solo tamponi esaminati allo Spallanzani e al Campus Bio-medico, anche il laboratorio analisi dell'ex ospedale di Genzano entra nella rete regionale per il coronavirus. Ad annunciarlo in una nota congiunta il vicepresidente e l'assessore alla Sanità della Regione Lazio
rispettivamente Daniele Leodori e Alessio D'Amato: "
Una volta completate le procedure di validazione entrerà nella rete dei laboratori analisi anche l'ospedale di Genzano che contribuirà ad alleggerire il carico del Campus Bio-Medico. E' stato dato mandato alla Asl Roma 6 di verificare l'operatività e la garanzia delle scorte dei kit e dei reagenti''.

“Accogliamo con grande soddisfazione la conferma da parte della Regione Lazio dell’inserimento del laboratorio di analisi presente all’interno dell’ex Ospedale di Genzano nella rete regionale dei laboratori che si occuperanno di effettuare i tamponi per rilevare le positività al coronavirus, un passo in avanti importante per il nostro territorio nel contrasto alla diffusione del Covid-19”, esprimono in una nota la loro soddisfazione i Coordinatori di Italia Viva della Provincia di Roma Luca Andreassi e Ileana Piazzoni, che nei giorni scorsi avevano lanciato con forza l’iniziativa, sostenuta anche da molti medici e dai Sindaci dei Comuni della Asl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento