rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Frascati Frascati / Piazza San Pietro

Edilizia e usura: così si muove la mafia nei Castelli Romani

Ieri è stato presentato il primo rapporto di Le.gi.s sulla presenza della criminalità organizzata nei Castelli Romani. Edilizia e usura i settori più a rischio

Ieri l'Associazione Le.Gi.S (Legalità, giustizia e sicurezza)  ha presentato il primo rapporto sullo stato della legalità e delle infiltrazioni mafiose nei Castelli Romani.  

Il Lazio e in particolare la Provincia di Roma  è, come ha spiegato l'Onorevole Antonio Rugghia, "dopo il Sud la regione con più presenza di infiltrazioni mafiose".

In particolare nella zona dei Castelli Romani e della litorale c'è un grande movimento di criminalità organizzate, soprattutto nel campo dell'edilizia e dell'usura.

L'Onorevole Rugghia ha anche sottolineato la diffusione di nuove forme di criminalità, come la società a delinquere sgominata nel 2010 a Velletri, organizzazione pericolosissima dedita all'usura.

Ci sono poi anche organizzazioni che iniziano a costituirsi nei Comuni (il Consiglio comunale di Nettuno è stato sciolto nel 2005 per infiltrazioni mafiose). A tal proposito Claudio Oberlechner ha ricordato che "la criminalità organizzata si intrufola dove ci sono i soldi, nelle amministrazioni pubbliche".

Antonio Turri di Libera ha poi sottolineato come la mafia sia entrata facilmente nel Lazio agli inizi degli anni '80.

"Grandi famiglie come i Coppola, gli Alvaro e gli Schiavone – ha affermato Turri – si sono diffuse nella nostra Regione con l'indifferenza totale delle amministrazioni locali".

L'obiettivo finale per queste organizzazioni è ovviamente quello di arrivare alla Capitale. "Contro la mafia – ha dichiarato ancora Turri – ci vuole una lotta di tipo culturale".

A chiudere la conferenza l'Onorevole Posa, il quale ha voluto far riferimento a tutti i giovani, la cui partecipazione a questi temi è fondamentale, e soprattutto a quei giovani che nelle ultime manifestazioni hanno marciato pacificamente e che sono invece stati accusati di "nuovo terrorismo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia e usura: così si muove la mafia nei Castelli Romani

RomaToday è in caricamento