menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il "Simply Italian Great Wines US Tour"

Il "Simply Italian Great Wines US Tour"

Il vino di Frascati negli Stati Uniti per il "Simply Italian Great Wines US Tour"

Le due tappe di Chicago e San Francisco del Simply Italian US Tour permetteranno alle aziende vinicole partecipanti di acquisire maggiore visibilità in un mercato in grado di offrire molto spazio ai prodotti esteri

Il Consorzio di Tutela  Denominazioni Vini Frascati è protagonista in questi giorni dell'edizione 2015 del "Simply Italian Great Wines US Tour", l’atteso appuntamento organizzato da I.E.M. (International Exhibition Management) e I.E.E.M. (International Event & Exhibition Management) rivolto a importatori, esperti e stampa enogastronomica che permette alle aziende vinicole italiane di varcare l'oceano e avere visibilità internazionale.

Ieri la prima tappa del tour a Chicago con un seminario tutto dedicato alla tracciabilità delle etichette DOC e DOCG del Frascati tenuto dal Presidente del Consorzio di Tutela Mauro De Angelis. Gli organizzatori inseriscono in ogni edizione dell'evento enogastronomico statunitense seminari mirati alle produzioni in esposizione, che permettono agli operatori di approfondire i vini italiani da Nord a Sud, dalle regioni più affermate e conosciute a quelle emergenti

La trasferta statunitense, che vedrà la seconda tappa nella giornata di domani 28 ottobre a San Francisco, costituisce una grande occasione commerciale per i vini frascatani: “Gli Stati Uniti sono il primo mercato al mondo per importazione di vino - dichiara Marina Nedic managing director di IEM – Nel corso del primo semestre del 2015 l’export tricolore nel mercato statunitense ha registrato un incremento in valore del +16,8% per gli imbottigliati e del +47,3% per gli spumanti, pari a più di 631 milioni di Euro totali. Questi dati (WBN) confermano ancora l’Italia come primo partner commerciale. Attraverso i Simply Italian Great Wines US Tour diamo delle possibilità reali alle aziende vinicole italiane di entrare in contatto con gli operatori commerciali, di consolidare la loro presenza, di partecipare al successo che i nostri vini incontrano tra i consumatori americani”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento