CastelliToday

A Castel Gandolfo il XXII congresso nazionale dell’Aicat

"L'obiettivo è quello di promuovere stili di vita liberi dall'alcol e lanciare un messaggio di speranza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Prenderà il via domani, presso il Centro Mariapoli di Castel Gandolfo (Roma), il XXII Congresso Nazionale dell'Aicat, Associazione Club Alcologici Territoriali. Dopo Pisa 2012, anche per l'edizione di quest'anno si prevede una grande affluenza di partecipanti in arrivo da tutta Italia con l'obiettivo di promuovere stili di vita liberi dall'alcol e lanciare un messaggio di speranza a chi vive quotidianamente problemi di dipendenza. Il Congresso 2013 si aprirà domani alle ore 14,30 con l'intervento del presidente dell'Arcat Regione Lazio, Peppino Nicolucci, e la relazione di apertura del presidente dell'Aicat, Aniello Baselice. Dopo il saluto dei rappresentanti delle istituzioni seguiranno l'assemblea plenaria e laboratori incentrati sul tema dell'evento "Oggi per domani. La comunità che vorremmo". In serata sono previsti momenti di aggregazione, con un intrattenimento musicale del repertorio laziale e la degustazione di prodotti tipici locali.

"Il tema di quest'anno- ha spiegato, Aniello Baselice- non è tratto da un libro di favole, ma è un invito a ragionare su quale tipo di comunità vogliamo essere come Club e associazioni, e per quale progetto di comunità solidale spenderci dentro i nostri territori. Questo Congresso segna un momento molto importante per la storia dell'associazione, in quanto precede l'anno del cinquantenario della nascita del primo Club a Zagabria. Dal Congresso 2013 l'Aicat riparte per costruire una nuova pagina della storia dell'impegno della cittadinanza attiva in Italia nella lotta ai problemi alcol correlati."

La novità di questa edizione del Congresso, organizzata dall'Arcat Regione Lazio, è rappresentata dall'introduzione dei riconoscimenti alla memoria del compianto presidente onorario Luciano Floramo, che saranno assegnati alle associazioni che nel corso dell'anno hanno attuato buone pratiche di cittadinanza solidale e promosso iniziative di solidarietà.

Inoltre, anche quest'anno, chi non potrà partecipare al Congresso Nazionale, avrà l'opportunità di seguire interamente l'evento in diretta streaming su www.livestreeam.com/arcatregionelazio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento