Castelli

Pendolari: dal 1° giugno aumenti anche per Cotral, invariati gli abbonamenti annuali

Per i pendolari stangata di aumenti anche sui mezzi Cotral, oltre a quelli Atac. I titoli di viaggio dei bus extra-urbani aumenteranno del 10%. La Regione fa sapere che gli abbonamenti annuali Metrebus rimarrano invariati per non pesare anche di più sulla categoria

Le cattive notizie per i pendolari della Provincia di Roma non finiscono, dopo gli aumenti dei biglietti Atac, che da oggi costeranno 1.50 euro dal primo giugno arriveranno anche i rincari per gli autobus extra-urbani.

I biglietti della Cotral dal 1° giugno aumenteranno del 10% sulle diverse fasce chilometriche: quindi per fare un esempio il biglietto da un euro che copre una distanza fino a 10km passa da 1 euro a 1,10 euro. Un aumento più consistente per il collegamento per Air Terminal Fiumicino da Roma Tiburtina e Roma Termini: i biglietti bassano da 4,50 euro a 5 euro

A subire l'onda degli aumenti anche gli abbonamenti Metrebus Lazio che permettono ai pendolari di usare congiuntamenti treni, bus Cotral e i mezzi Atac. Gli abbonamenti mensili subiranno i seguenti aumenti: per la fascia 1 si passa da 21,00 euro a 24,50 euro; in fascia 2 da 30,00 a 35,00 euro, in fascia 3 da 51,00 a 59,50 euro, in fascia 4 da 63,00 a 73,50 euro, in fascia 5 da 78,00 a 91,00 euro, in fascia 6 e 7 da 93,00 a 108,50 euro.

Una notizia positiva per i pendolari in tutti questi aumenti riguarda il fatto che gli abbonamenti annuali Metrebus non subiranno variazioni: in fascia 1, dunque, permane il costo di 172,00 euro; 245,30 euro in fascia 2; 404,00 euro in fascia 3; 488,10 euro in fascia 4; 590,80 euro in fascia 5; 688,40 euro in fascia 6 e 7. Una buona notizia visto che molto probabilmente quest'anno per mancanza di fondi non ci saranno gli abbonamenti agevolati annuali messi a disposizione della Provincia di Roma.

Chissà come prenderanno queste notizie i pendolari delle tratte dei Castelli Romani che già sui blog e i gruppi di facebook lamentavano di dover pagare di più senza un minimo di miglioramento dei servizi, specie per i trasporti ferroviari soggetti a ritardi e cancellazioni. Solo due giorni fa sono state sorpresse due corse mattutine del treno Frascati-Roma e il treno Albano- Roma delle 8,20 ha portato ben 50 minuti di ritardo.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pendolari: dal 1° giugno aumenti anche per Cotral, invariati gli abbonamenti annuali

RomaToday è in caricamento