Ariccia Ariccia / Via Appia Nuova

Ariccia: "L'Anas stanzi subito i fondi per il Ponte Monumentale"

Dopo la notizia apparsa sulle testate economiche nazionali di fondi stanziati dal Ministero per le infrastrutture per ponti e viadotti si chiede un intervento immediato per il ponte monumentale di Ariccia

Il sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli non ha dubbi: "Subito i fondi per il Ponte Monumentale. I soldi ci sono, basta alibi di Anas. Si parta con l'appalto".  E' sicuro il primo cittadino che questa volta i soldi per una manutenzione ordinaria e straordinaria del Ponte di Ariccia ci sono, la notizia è apparsa sulle testate economiche nazionali per cui il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stanziato ben 300milioni di euro per un piano di manutenzione straordinaria di ponti, viadotti e gallerie.

“Chiediamo al Ministero e ad Anas – spiega il Sindaco Cianfanelli - che parte di quella somma vada destinata con urgenza alla manutenzione straordinaria del Ponte Monumentale di Ariccia che versa in cattive condizioni così come sancito dallo stesso Ministero delle Infrastrutture, che in data 15 dicembre 2009 ha dato mandato ad Anas di limitare il traffico veicolare sul Ponte per garantire la sicurezza e al contempo ha ordinato ad Anas di far redigere un nuovo studio indicando esattamente gli interventi da eseguire ed i relativi costi e tempi di esecuzione".

L'Anas non ha ancora iniziato il piano di manutenzione del Ponte Monumentale ed è stata citata in giudizio dal Comune di Ariccia per garantire  l’incolumità della cittadinanza.

"Questo atto del Ministero finalmente spazza - ha affermato il sindaco - via ogni alibi di carattere economico dell’Anas, che avendo concluso la relazione tecnica con il relativo piano dei costi, deve solamente pianificare le procedure di messa in appalto della manutenzione straordinaria del Ponte Monumentale e di quello di S. Rocco”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ariccia: "L'Anas stanzi subito i fondi per il Ponte Monumentale"

RomaToday è in caricamento